Seguici

Canottaggio e nuoto extra Canottieri

La Canottieri Moto Guzzi torna ad avere un pontile in sede

Condividi questo articolo sui Social

Terminati i lavori di ristrutturazione della sede, che torna a splendere come in passato. Micheli: «Grandi risultati nonostante le difficoltà»

Finalmente la Canottieri Moto Guzzi ha una casa rinnovata. La sede della gloriosa associazione sportiva mandellese, inserita in un contesto meraviglioso dal punto di vista ambientale, è oggi anche una delle più attrezzate d’Italia.

A condurre i lavori di ristrutturazione la proprietà della Piaggio (del cui gruppo fa parte il marchio Moto Guzzi). La Canottieri Guzzi torna così ad avere anche un pontile dopo il crollo, quasi un anno fa, di quello storico. Un punto di ripartenza fondamentale per un circolo che insegna l’arte del remo ai ragazzi.

Il sodalizio del presidente Livio Micheli, nel corso del 2017, ha saputo affrontare comunque le difficoltà nel migliore dei modi, e i risultati lo hanno dimostrato: quattro ragazzi hanno vestito la maglia azzurra, in tre hanno partecipato ai Campionati mondiali Juniores, una ragazza alla “Coupe de la Jeunesse”. Non solo. A settembre due atleti ungheresi, tesserati Canottieri Moto Guzzi, hanno conquistato il titolo mondiale Assoluto nel Due con.

«Un ringraziamento particolare – commenta il presidente Micheli – va rivolto anche alla Autorità di Bacino, che per quanto di sua competenza, è sempre stata prodiga di consigli utili all’ottenimento della concessione demaniale relativa al nuovo pontile. Nonché per la delibera di un contributo sulla spesa sostenuta. Un ringraziamento particolare al ristorante del centro di Monza per aver sponsorizzato la nostra Canottieri appositamente per sostenere questo importante investimento. Così come a quei soci che hanno messo a disposizione parte del loro tempo per accelerare l’esecuzione delle opere. Questa è anche l’occasione di ringraziare pubblicamente la Canottieri Pescate che ha ospitato per gli allenamenti i ragazzi della nostra sezione giovanile in tutto il periodo che è stata inagibile la discesa in acqua».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Canottaggio e nuoto extra Canottieri