Seguici

Vela

“Pequod”, una barca lecchese trionfa alla 43^ Interlaghi

Credito photo: Gianni Foraboschi, Ermes Corti (Foto Club Lecco)
Condividi questo articolo sui Social

È il Meteor “Pequod” ad alzare il Trofeo Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco. Armatore Luca Marioni

L’equipaggio armato dal lecchese Luca Marioni (tailer) del Circolo Vela Tivano di Valmadrera (Lc), con timoniere Fabio Amoretti (Lni Pavia) e prodiere Giuseppe Sfondrini (Yc Domaso), ha vinto la 43^ edizione dell’Interlaghi. “Pequod” si è aggiudicata tutte le quattro prove svolte (domenica il vento ha consentito lo svolgimento di una sola prova).

Alle premiazioni sono intervenuti il presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni con il consigliere Carla Silva, il vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, il comandante provinciale dei Carabinieri di Lecco colonnello Pasquale Del Gaudio, il prevosto monsignor Franco Cecchin appassionato di vela e Fausto Terraneo, responsabile di Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco, main sponsor di Interlaghi e Interlaghina.

Oltre ai premi di categoria sono stati assegnati i riconoscimenti del Panathlon Club Lecco al timoniere più giovane, Alberto Cantù (classe 2000) del Meteor “Moulin Rouge”; al più anziano il trofeo Gino Cicardi a Sergio Agostoni (classe 1938) del J24 “Bruschetta”; il Trofeo Mario Disetti all’armatore della Canottieri Lecco meglio piazzato e cioè Marco Frigerio negli H22 di “Pobeda”, terzo. Nei Meteor il trofeo memorial Benito Vaccarini è invece andato a Paolo Campisi di “Lunastorta”. Ai primi cinque della classe H22 sono andati invece gli artistici quadri di Flying Angels Foundation. Infine il trofeo “Momo Cereghini” della Orc C è andato a “Veruska” di Paolo Nava.

Tutte le classifiche per classe. J24: 1. Jamaica (Pietro Diamanti – Cn Marina di Carrara – 2/2/1/1 i piazzamenti); 2. Pilgrim (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 1/1/2/2); 3. Kong Grifone (Marco Stefanoni – Lni Mandello Lario – 4/Ocs/3/3).

H22: 1. Adrenalina (Benedetto Di Veniosa – Cv Monvalle Varese – 1/Ocs/1/1); 2. Joist (Diego Caldognetto – Cv Di Pella – 2/Ocs/2/2); 3. Pobeda (Marco Frigerio – Società Canottieri Lecco – 3/1/5/3).

Meteor: 1. Pequod (Luca Marioni – Cv Tivano – 1/1/1/1); 2. Lunastorta (Paolo Campisi – Yc Domaso Co – 2/2/2/8); 3. Zigo Zago (Fabrizio Girardi – Velica Trentuina – 5/4/Dsq/2).

Orza 6: 1. Maga Magò (Antonio Paolo Roggero – Lni S.Teresa di Gallura – 1/1/3/4); 2. Margolfa (Matteo Umberto Bruno – Orza Minore – Ocs/2/1/2); 3. Circe (Eleonora Cavallin – Orza Minore Monza – 2/3/2/3).

Platu 25: 1. Lunatica (Andrea De Santis – Lni Mandello Lario – 2/1/1/1); 2. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 4/3/2/3); 3. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 3/2/3/4).

Fun: 1. Wanderfun (Goffredo Azzi – Cv Toscolano Maderno Bs – 2/1/Ocs/1); 2.Funky 2 (Gabriele Casini – Cdv Roma – 1/2/1/3); 3. Maria Adele (Eugenio Maria Bischi – 4/3/2/2).

Orc A+B+C: 1. Naiad (Giovanni Puntello – Yc Como – 3/1/2/=cs – Melges 20); 2. Frisbee (Michel Paolo Magagna – Cv Torbole – 5/5/1/1 – Ufo 22). 3.Era Ora (Pasquale Errico – As Nautica Sebina Bs – 1/2/4/Ocs – Ufo 22).

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Vela