Seguici

Pallamano

Molteno perde Alvarez e cade a Trieste, ma la testa è al Malo

La Pallamano Molteno in Piazza Unità d'Italia a Trieste
Condividi questo articolo sui Social

La Pallamano Trieste ha battuto il Molteno 26-17 (primo tempo 12-8) nella sesta giornata in Serie A1

I brianzoli di coach Gaspare Scalia sono tornati in campo dopo la sosta. In una trasferta lontana e difficile come quella di Trieste, l’obiettivo era giocarsela senza grandi aspettative.

«All’inizio siamo arrivati anche sul 5-5 – spiega il dirigente Gianni Breda – Poi siamo stati un po’ sfortunati, pagando le assenze. Il tecnico ne ha approfittato per testare qualche giovane, scoprendo che non tutti sono pronti per questo livello».

Decisivo in negativo l’infortunio dopo pochi minuti di Alvarez, che ha privato coach Scalia del suo uomo d’attacco più importante, unendosi alle assenze di Marzocchini e Rodrigo. «Credo che con il nostro organico al completo, al ritorno, Trieste farà fatica a Molteno. Non mi ha impressionato, non è la stessa squadra che negli anni passati vinceva gli scudetti, mi aspettavo di più».

Sabato scontro diretto per la salvezza con Malo, al quale seguirà quello con il Mezzocorona. «Dobbiamo fare punti con loro per rubarglieli – prosegue Breda – Sono questi gli incontri che dobbiamo vincere, a Trieste eravamo andati consci che non toccava a noi fare la partita, anche se rimangono rimpianti per non essere stati al completo. Speriamo di recuperare Alvarez (problema alla caviglia, ndr) entro sabato».

Qui tutti i risultati e la classifica del Girone A della Serie A1.

Condividi questo articolo sui Social

Ridimensiona il testo

A A A

.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallamano