Seguici

Calcio

Calcio Lecco, si torna a parlare. Visconti: “Darò il mio contributo”; Delpiano: “La rosa cambierà”

Condividi questo articolo sui Social

“L’avevo pensata così, i ragazzi hanno portato a casa una grande vittoria.”

48 ore dopo Lecco-Rezzato, è ancora ben impressa la soddisfazione in mister Alessio Delpiano. Il tecnico ha preparato in maniera egregia la gara con i bresciani, annichiliti nei novanta minuti di gioco. Chiuso un capitolo, si proseguirà con Romanese e Grumellese, gare che daranno gli stessi stimoli e, per questo, ancor più pericolosi.

In mezzo c’è sempre il mercato, che ha condotto già Benedetti all’Arcellasco e riporterà Montaperto al Palermo; sotto la casella “possibili partenti” ci sono anche Granata, Zammuto, Martina Rini, Placidi, Colombo e Szekely. Una situazione di non facile gestione: “E’ inutile avere una rosa così lunga, alla società ho spiegato che c’è l’assoluta necessità di sfoltire anche se, per me, i giocatori sono come fratelli e mi dà fastidio vederli partire.” Tradotto: Delpiano non vuole andare oltre i 23-24 elementi, tutto compreso, e gradirebbe un innesto offensivo salvo partenza del sopracitato Szekely. Anche se, come detto, non sarà Rodirguez l’elemento che verrà inserito. Da valutare anche lo status di Castagna, che entro pochi giorni deciderà cosa fare del suo futuro calcistico.

Tangibile sorpresa c’è invece nelle parole di Vincenzo Visconti, 18enne prelevato sabato mattina dalla Casertana e messo in campo nel finale di gara: “È stata una bella emozione – spiega -. Il mio procuratore mi ha detto di fare i bagagli e partire per Lecco a metà della scorsa settimana, è stato tutto molto veloce.” “Vecchio” compagno di allenamento dei “big” della Roma, sarà una carta in più che Delpiano si potrà giocare sulla fascia difensiva di destra.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio