Seguici

Rugby

Damiani: «Il ko con Sondrio brucia, ma cresciamo». Col Novara è scontro diretto

Condividi questo articolo sui Social

L’analisi del coach del Rugby Lecco dopo il ko nel derby. Domenica lo scontro diretto col Novara, appaiato al penultimo posto in Serie B

Una sconfitta che brucia, perché giunta in un match sentito. E perché contribuisce a creare una classifica che non rispecchia i valori della squadra. Il Rugby Lecco, battuto domenica a Sondrio 20-15 al termine di un incontro non bellissimo, ha comunque tutte le qualità per risalire. Ne è convinto coach Sebastian Damiani, che ha apprezzato la voglia messa in campo dai ragazzi blucelesti.

«Sicuramente ancora brucia la sconfitta di domenica», ha spiegato Damiani durante la LCN Diretta Facebook. «È stata una partita combattuta ma non bella, con molti errori da parte delle due squadre e piuttosto lenta, adagiata sul ritmo del Sondrio. Noi abbiamo fatto abbastanza bene, i valtellinesi si sono difesi con caparbietà e non siamo riusciti a concretizzare le occasioni avute».

Come nelle previsioni, i sondriesi hanno fatto pesare il loro pacchetto di mischia. «Nella seconda metà di gara abbiamo avuto altre chance, ma non siamo stati precisi. Peccato».

Il Lecco si ritrova al penultimo posto del Girone 1, alla pari del Novara. Le altre, davanti, stanno scappando. «Sicuramente quest’anno la squadra è composta da tanti giovani che stanno facendo esperienza. Sia lo scorso anno che adesso si vede che ce ne manca un po’, sono sicuro che nel ritorno si vedrà qualcosa di più», continua Damiani.

«Finora nessuna squadra ci ha messo sotto nettamente, ce la siamo giocata con tutte. La nostra rosa ha dei valori, la classifica è quella che parla ma i ragazzi vogliono dimostrare che stiamo lavorando bene. La strada è giusta e prima o poi i risultati arriveranno». Domenica prossima (h 14.30) scontro direttissimo col Novara, sempre al Bione. I punti in palio saranno fondamentali.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby