Seguici

Pallamano

Il Molteno cade anche a Malo, si salva solo Kovacevic

Condividi questo articolo sui Social

Grande amarezza a Molteno per la sconfitta maturata sabato sera sul campo del Malo in A1. Positivo però l’esordio del terzino destro

La prima partita del 2018 in A1 era sulla carta giocabile. Invece si è rivelata ancora una volta proibitiva per il Molteno.

Dal 6-6 iniziale il Molteno subisce un parziale di 6-0, fino al 12-8 a fine primo tempo. Nei primi dieci minuti della ripresa i brianzoli non riescono a realizzare gol, riavvicinandosi soltanto nell’ultima porzione di match, quando anche il Malo abbassa i ritmi. Risultato finale 23-16.

Unico dato confortante per la squadra di Gaspare Scalia è l’esordio del serbo Radoje Kovacevic, terzino destro giunto per sostituire Alvarez. «Ha giocato abbastanza bene e siamo contenti», spiega il dirigente Gianni Breda.

«Ha realizzato quattro gol e buoni assist. Deve soltanto entrare nel nostro gioco, era la prima partita ma è andato meglio lui di molti altri compagni già consolidati».

Il Molteno è penultimo in classifica ed è atteso ora dalla sfida col Mezzocorona, sempre in trasferta, nella quale è attesa una reazione d’orgoglio. «Abbiamo troppe carenze in attacco», lamenta Breda. «Arriviamo ai sei metri e buttiamo via i possessi. Forse c’è poca grinta, e anche un pizzico di scoramento per come sta andando il campionato. Siamo scoperti a sinistra, dove abbiamo elementi troppo piccoli e leggeri per una categoria come questa».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallamano