Seguici

Pallamano

Il Molteno non è concreto sotto porta, vince il Merano

Condividi questo articolo sui Social

Il Molteno non ce la fa. Nella terza giornata della poule salvezza di A1, gli oronero non riescono a superare il Merano, fermandosi sul 22-24

Una partita però giocata con grande voglia dai ragazzi di coach Gaspare Scalia che, a differenza dello scontro diretto dello scorso settembre, restano attaccati al punteggio tanto da andare negli spogliatoi nel primo tempo sul 12-11. Il pubblico meranese è incredulo per l’efficacia di attacco e difesa oronero, ma il parziale di inizio ripresa fa male: 6-0.

I brianzoli, però, non si scoraggiano e un paio di cambi di Scalia producono i risultati sperati, con il riaggancio sul 21-21. A 5′ dalla fine gli ospiti passano in vantaggio, poi però in attacco non si concretizza mentre il Merano trova la rete tre volte.

Rammarico in casa moltenese per un match che era alla portata con un pizzico di concretezza in più sotto porta.

Molteno-Alperia Merano 22-24 (p.t. 12-11)
Molteno: Redaelli M, Thiaw, Alonso 7, Galizia L, Redaelli G. 3, Riva, Ochoa 3, Marzocchini 1, Stefanoni, Brambilla, Garroni 1, Panipucci, Dell’Orto 4, Mella G. 3. All: Gaspare Scalia.
Alperia Meran: Raffl, Martinati, Radojkovic 2, Prantner 2, Glisic, Suhonjc 3, Brantsch 2, Weger 1, Rottensteiner 1, Stecher, Stricker Laurin 2, Freund, Lukas Stricker 3, Starcevic 8. All: Jurgen Prantner.
Arbitri: Panno – Armenio.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallamano