Seguici

A.S. Lecco C5

Calcio a 5. Lecco, con Cornaredo larga vittoria e vista sui play off

Condividi questo articolo sui Social

Nonostante il cielo grigio è un sabato pieno di sole quello del Lecco Calcio a 5, che nel pomeriggio ha centrato l’undicesima vittoria stagionale battendo sul parquet amico il Real Cornaredo col risultato finale di 5 a 2.

I tre punti odierni permettono ai lariani di superare in classifica proprio i milanesi e di portarsi dunque al quarto posto a quota 36. A due giornate dal termine della regular season potrà anche bastare un pareggio nella prossima trasferta a Crema, imponendosi poi nell’ultimo turno contro il fanalino di coda Bergamo La Torre, per ottenere il pass per i play off.

Al palazzetto di Cesana Brianza il Lecco schiera il classico quintetto composto da Boschiggia, Arellano, Iacobuzio, Halimi e Bavaresco; il Real Cornaredo risponde con Vavassori tra i pali e Azar Silveira, Villa, Scandaliato e Casagrande come giocatori di movimento.

L’avvio è meno spumeggiante rispetto ad altri e, soprattutto per l’importanza della posta in palio, entrambe le compagini tendono a restare molto guardinghe e a concedere davvero poco. Sul fronte lecchese è Bavaresco a provarci maggiormente, soprattutto con dei potenti tiri da fuori, mentre per gli ospiti sono Scandaliato e Minazzoli a creare le occasioni migliori. Le difese in ogni caso hanno sempre la meglio e l’equilibrio infatti regge fino a due minuti dalla sirena.
Al 18’ però il Real passa: Halimi causa un fallo al limite dell’area, Scandaliato colpisce secco e infila per l’1 a 0. La risposta dei nostri è immediata ma sia Caglio che Boschiggia non sono fortunati al tiro. Si va così all’intervallo sotto di una rete.

Nella ripresa il ritmo è subito differente e il Lecco preme fin dalle prime battute. Bavaresco prosegue nel proprio duello personale con Vavassori ma è ancora l’estremo ospite ad avere la meglio. Al 4’ sempre Bavaresco va alla conclusione dopo un calcio di punizione, la palla è diretta in porta ma Minazzoli salva sulla linea.

Al 6’ Halimi spara di poco a lato al termine di un’azione personale ma il gol è comunque nell’aria e giunge un minuto più tardi, quando De Stefano, appena entrato, trova l’angolo giusto con una sassata dall’out di destra.
Il pareggio carica del tutto i ragazzi e al 10’ capitan Caglio, dopo essersi inventato una gran giocata sulla sinistra, infila là dove Vavassori non può arrivarci.

A questo punto il Lecco è un fiume in piena, in grado di travolgere ogni ostacolo: all’11’ Boschiggia serve lungolinea De Stefano, il numero 6 bluceleste mette forte in mezzo all’area dove trova le gambe di Azar Silveira che devia nella propria porta per il 3 a 1.

I rossoblu provano la reazione ma sono frastornati dal triplo colpo dei nostri. Al 13’ però il Lecco abbassa la guardia e Scandaliato, servito direttamente da fallo laterale, ne approfitta subito per accorciare le distanze. Dall’altra parte del campo Halimi trova la grande risposta di Vavassori a negargli la gioia del gol.

Al 15’ ecco il primo episodio che incendia il finale di gara: il Real attacca, Boschiggia esce alla disperata su Casagrande, riuscendo ad anticiparlo e venendo colpito dal numero 10 ospite – già ammonito in precedenza – che viene espulso per doppia ammonizione. Pochi secondi dopo Halimi va al tiro sugli sviluppi di un calcio da fermo, la sfera finirebbe nel sacco se Minazzoli non la deviasse con un braccio: rigore ed espulsione. Calcia Halimi ed è 4 a 2.

L’apoteosi del Lecco però non è ancora finita perché Caglio realizza anche il pokerissimo a due minuti dal 40’.

In casa Lecco Calcio a 5 è il momento della festa; dopo la sosta si tornerà a far sul serio in casa del Videoton Crema (oggi vittorioso per 6 a 3 a Bergamo).

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in A.S. Lecco C5