Seguici

Calcio

Foto | “Fattore Fabio”: il Lecco sbanca il “Briamasco” con Roselli e Cristofoli

Condividi questo articolo sui Social

Fabio+Fabio: il Lecco passa a Trento e rimane agganciato al treno play off.

I blucelesti, nonostante le tante assenze in rosa, espugnano l’impianto dei gialloblù grazie a due episodi, che regalano tre punti al termine di una gara più maschia che tecnica, sbloccata dalla rasoiata che Roselli scaglia e Festa non trattiene al terzo minuto della ripresa. Al Trento poco serve la pressione che genera da lì in poi: i blucelesti si confermano in un’ottimo momento in difesa e concedono poco, mentre dall’altra parte del campo Cristofoli trova il tracciante che va a morire all’incrocio dei pali, là dove il, questa volta incolpevole, portiere di casa non può arrivare.

Per la squadra di Tacchinardi è il quinto risultato utile consecutivo, che, vista la vittoria del Pergo sul Rezzato (2-0) non permette di accorciare la classifica, ma di non perdere ulteriore contatto dalla zona calda.

Trento 0-2 Calcio Lecco 1912 (0-0) 

Trento (3-5-2): Festa; Carella (dal 10′ s.t. Toscano), Kostadinovic, Sorbo; Paoli, Furlan (dal 36′ s.t. Bacher), Bertaso (dal 28′ s.t. Ferraglia), Dadson, Aperi (dal 46′ s.t. Boldini); Zecchinato, Bardelloni. A disposizione: Matin, Casagrande, Giacomoni, Bortoli, Appiah. All. Antonio Filippini.

Calcio Lecco 1912 (4-4-2): Nava; Visconti (dal 43′ s.t. Mortara), Luoni, Merli Sala, Mureno; Bignotti (dal 34′ s.t. Petrilli), Roselli (dal 46′ s.t. Draghetti), Moleri, Meyergue (dal 15′ s.t. Cavalli); Caraffa (dal 15′ s.t. Ghidinelli), Cristofoli. In panchina: Guagnetti, Rabbeni, Colombo, Compagnone. All. Alessio Tacchinardi.

Arbitro: Andrea Sprezzola di Mestre (Emanuele Santoruvo di Piacenza e Stefano Franco di Padova).

Note: terreno in condizioni accettabili; spettatori 600 circa; angoli: 11-1; recuperi: 1′ e 5′.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio