Seguici

Tennis

Frigerio, rientro con sconfitta in Turchia: «Dopo l’ernia mi serve tempo»

Foto Lorenzo Frigerio
Condividi questo articolo sui Social

Dopo un lungo stop per infortunio, il nostro portacolori ha esordito nel 2018 ad Antalya, in un Futures, perdendo dal tedesco Peter Heller

Sconfitta al rientro per Lorenzo Frigerio. Il tennista lecchese, fermo ai box da più di tre mesi per guarire da un’ernia, è tornato nel circuito internazionale al torneo Itf Turkey F15 Futures di Antalya in Turchia (15mila euro, terra).

Lorenzo ha affrontato il tedesco Peter Heller, un qualificato, venendo sconfitto 7-6 6-2 in 1 h 55′ di gioco. Frigerio, com’era logico attendersi, ha fatto fatica al servizio, registrando una bassa percentuale di prime di servizio in campo (56%) e una resa non sufficiente (59% di punti vinti con la prima).

Si è trattato comunque di un buon test per il 29enne portacolori del Tennis Club Lecco, il cui obiettivo primario è ritrovare fiducia e salute. «È dura rientrare dopo un’ernia – ha spiegato Frigerio dalla Turchia – Il fisico sembra ok, ma c’è sempre un po’ di timore e credo ci voglia tempo per tornare al cento per cento. Spero di farcela al più presto e di iniziare a migliorare sempre più».

Per Frigerio prosegue comunque il cammino nel torneo di doppio. Impegnato con Riccardo Bonadio da seconde teste di serie del tabellone, dopo avere superato i russi Nedelko/Ratniuk affronteranno giovedì l’austriaco Kopp e l’olandese Veldheer. Settimana prossima, invece, nuovo impegno sempre in Turchia anche in singolare.

 

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Tennis