Seguici

Pallamano

Missione compiuta: il Molteno vince il campionato di Serie B

Condividi questo articolo sui Social

Dopo la convincente vittoria contro Cologne e quella in trasferta contro Vigevano, ai brianzoli bastava solamente conquistare un punto in due gare per archiviare il primato

Ultime due trasferte in terra piemontese per la formazione di serie B della Pallamano Molteno. Prima occasione utile per il trionfo sabato 28 aprile a Torino, in casa del Città Giardino. Partita non semplice, in casa dei piemontesi nessuno era riuscito a totalizzare punti. Molteno non si presenta al meglio della condizione, diversi sono gli acciaccati: Galizia è out per febbre, Breda presente ma con dolori alla schiena e S. Riva recuperato in extremis da un problema muscolare. Partita che per 60 minuti è punto a punto. Molteno, forse anche per una non ottima condizione, non riesce a distaccare la formazione torinese: in difesa soffre i terzini avversari, dotati di un buon tiro dalla distanza, mentre in attacco viene trascinato dai gol di Mella (9 reti) e Stefanoni (8). Al termine della partita il risultato è di 26-26, che permette alla formazione brianzola di ottenere il punto necessario in classifica per avere la certezza matematica della vittoria del campionato.

La settimana successiva, la squadra di coach Luca Colombo torna in Piemonte in quel di Cavour (To) per affrontare nell’ultima giornata di campionato il Valpellice. Partita che per la classifica non ha più significato, Molteno certo del primo posto e Valpellice del secondo. I brianzoli non partono bene, vanno subito sotto e non riescono a esprimersi come sanno fare. Sembrano “bloccati” a differenza dei piemontesi che, trascinati dal loro centrale Dell’Aquila, riescono a giocare in velocità e a punire sempre gli errori dei brianzoli.

Molteno arranca fino al -7 all’inizio del secondo tempo. A questo punto coach Colombo decide di modificare la tattica difensiva e imposta una marcatura a uomo sul fulcro del gioco di Valpellice, Dell’Aquila. I torinesi faticano così a esprimersi in attacco e Molteno pian piano pareggia e va in vantaggio. A pochi secondi dalla fine, però, Valpellice pareggia 35-35 con un tiro dai sette metri. Con questo pareggio Molteno conclude il campionato di serie B al primo posto con 28 punti in classifica, frutto di 13 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta.

Ora il concentramento a Cassano

La stagione della squadra di Colombo però non è ancora finita. Domenica 20 maggio ci sarà il concentramento a Cassano Magnago tra il Molteno (vincitore del girone A), Valpellice (2° classificata nel girone A) e il Cus Sassari (vincitore del girone H). La vincitrice del concentramento otterrà la promozione in A2. Anche se Molteno in caso di vittoria non otterrà nulla, a causa della retrocessione in A2 della prima squadra, l’obiettivo sarà comunque vincere.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallamano