Seguici

Basket

Np Olginate, ricorso: «Sanzioni sproporzionate. Chiediamo venga visionato il filmato»

Anche Massimo Meneguzzo sarà assente, squalificato per due giornate
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Le decisioni del giudice sportivo hanno provocato l’immediata reazione della società. Domenica l’improba sfida a Urania con un roster dimezzato

La reazione della Np Olginate alle pesanti sanzioni inflitte dal giudice sportivo dopo i fatti di Scandiano nel match con Reggio Emilia non si è fatta attendere. Il presidente Fausto Chiappa, informa la società, inoltrerà ricorso chiedendo che venga esaminato il filmato del match (registrazione effettuata dalla Bmr Reggio Emilia).

Le decisioni disciplinari – due giornate a coach Massimo Meneguzzo, quattro ai giocatori De Bettin e Caversazio, oltre ad ammonizioni e 200 euro di ammenda – non sono ritenute congrue dai vertici biancoblu. «Decisioni che, per tutte le persone presenti al PalaRegnani e per coloro che hanno potuto vedere il video dell’azione incriminata – spiegano – sono decisamente fuori luogo e non proporzionate ai fatti reali. Proprio da questo racconto dei fatti e con il supporto del video della partita il presidente Npo Fausto Chiappa inoltrerà il ricorso alla Federazione chiedendo di riesaminare i fatti col supporto delle immagini e non limitandosi al racconto del primo arbitro».

I fatti del match di Scandiano

«A onor del vero dopo, aver assistito a una direzione di gara oltremodo casalinga – prosegue il comunicato ufficiale Npo – era difficile pensare che il risultato fosse differente ma onestamente così è decisamente troppo. Le immagini parlano da sole (non solo per noi che siamo di parte) e se lo sport si basa sulla lealtà deve esserlo fino in fondo».

In attesa di un riscontro, domenica alle ore 18 la Np Olginate sarà chiamata ad affrontare una sfida difficilissima, senza diversi giocatori del quintetto, contro Urania Milano terza in classifica. Alle squalifiche infatti si somma l’assenza di Alessandro Marra, infortunatosi proprio a Reggio Emilia con la lacerazione tendinea al grande adduttore che lo terrà fermo sicuramente almeno un mese. Mladen Stolic, invece, è bloccato da un problema al ginocchio.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket