Seguici

Calcio

Nervoso e sufficiente, ma il Lecco vince e avvicina la vetta. Caso Bertani? Le foto

Condividi questo articolo sui Social

Sciupone, nervoso e sofferente, ma vincente: il Lecco vince con la Romanese e si rilancia in classifica.

Ai blucelesti basta un’incornata di Fabio Cristofoli, poi espulso, per avere ragione della terz’ultima forza del campionato, tignosa e volentorosa di ribaltare il pronostico. Se i bergamaschi hanno potuto credere nell’impresa è stato però soprattutto a causa dell’atteggiamento dei ragazzi di Delpiano, che si sono un po’ “sgonfiati” dopo la rete del vantaggio. Emblematica la gestione del rigore calciato da capitan Cavalli: sul pallone ci va Bertani, ma il compagno gli scippa la sfera, calciando poi con troppa sicurezza addosso a Mazzetti.

La Romanese allora rialza la china e, complice un campo che va via via imbiancandosi, alza progressivamente il baricentro. Come detto, il fiscale Milone caccia Cristofoli per un fallo a centrocampo che vale al centravanti il secondo giallo, Delpiano toglie il nervosissimo (a rischio di ulteriore “rosso”) Bertani per inserire Meyergue, in campo ci vanno anche Merli Sala e Corteggiano per dare più peso e copertura alla squadra. Buono per il Lecco che Nava sia attento e adesivo e gestisca i palloni insidiosi che passano dalle sue parti: il fortino regge senza troppi affanni fino al novantacinquesimo e si può festeggiare per una vittoria fondamentale, che porta il Lecco a -8 dalla Pro Patria capolista.

Dovrà però immediatamente rientrare il caso Bertani: il centravanti ha lasciato in campo scuro in volto per quanto accaduto a inizio ripresa. Un giocatore con un peso specifico del genere (e non solo tecnico) non si può concedere a nessuno.

Calcio Romanese 0-1 Calcio Lecco 1912 (0-1)

Calcio Romanese (4-4-2): Mazzetti; Zendrini, Davini, Colombo, Benzoni (dal 21′ s.t. Bena); Dianda,  Bressanelli, Vitari,Trovesi (dal 37′ s.t. Belotti); Marchesi (dal 27′ s.t. Forlani), Nicchi (dal 31′ Mazzoleni). A disposizione: Belloli; Singh, Guariniello, Brambilla. All. Aldo Nicolini.

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Nava; Mortara, Rea, Scaglione, Mureno; Moleri, Cavalli (dal 37′ s.t. Corteggiano), Luoni; Bignotti (dal 31′ s.t. Merli Sala), Cristofoli, Bertani (dal 43′ s.t. Meyergue). A disposizione: Guagnetti, Bellanca, Castagna, Ghidinelli, Visconti, Rabbeni. All. Alessio Delpiano.

Arbitro: Stefano Milone di Taurianova (Piero Cumbo e Marco Campanella di Agrigento).

Marcatore: Cristofoli (L) al 31′ p.t.

Note: terreno in discrete condizioni nonostante la neve; spettatori: 300 circa; ammoniti: Dianda (R) e Bertani, Rea, Cristofoli (L); espulso Cristofoli (L) al 28′ s.t. per doppia ammonizione; angoli: 3-3; recuperi: 2′ e 5′.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio