Seguici

Basket

Foto | Blucelesti col cuore contro una Urania impressionante

Condividi questo articolo sui Social

I migliori scatti di una partita giocata per metà con gli artigli dal Lecco. Alla lunga, però, pesano il fisico e la facilità di gioco degli ospiti

La stagione del Basket Lecco si è conclusa in maniera amara, con la doppia sconfitta contro Urania Milano. Ma se la prima è stata un massacro, quella del Bione ha confermato che il livello dei blucelesti è comunque alto.

Anche in condizioni difficili come quelle dell’ultimo periodo, anche se costretti a dovere inventare qualcosa per inseguire una straripante – nel fisico e nel gioco – Urania. Lecco ha segnato 75 punti, la chiave in negativo è stata il mismatch sotto canestro e l’incapacità di chiudere le linee di gioco ai meneghini, come accaduto all’andata.

Milano, trascinata da Paleari, Santolamazza e Laudoni, ha fatto tutto bene, senza sbavature, con piena coscienza della propria forza. E ha tirato col 46% da tre contro il 16% dei lecchesi. Tra i blucelesti indomito come sempre Jacopo Balanzoni, autore di 30 punti, commovente nel finale il capitano Daniele Quartieri che ha provato in tutti i modi a far restare il Lecco aggrappato al match.

Il tabellino Gimar Basket Lecco: Jacopo Balanzoni 30 (8/15, 1/4), Alberto Cacace 12 (4/8, 1/3), Brandon Solazzi 9 (4/5, 0/0), Ivan Morgillo 8 (2/3, 0/5), Matteo Fabi 5 (1/4, 1/2), Alessandro Riva 5 (1/1, 1/2), Daniele Quartieri 4 (1/4, 0/5), Alessandro Maccaferri 2 (0/0, 0/2), Valerio Costa 0 (0/1, 0/0), Ruben Calò 0 (0/0, 0/2), Gaetano Spera 0 (0/0, 0/0), Marco Vitelli 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 21/26 – Rimbalzi: 30, 13+17 (Jacopo Balanzoni, Ivan Morgillo 8) – Assist: 23 (Alessandro Maccaferri 7). All. Massimo Meneguzzo.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket