Seguici

Calcio a 5

Nazionale Under 21 calcio a 5Convocato Yuri Di Gregorio

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Entusiasmo ed enorme soddisfazione in tutto l’entourage blu celeste per questa notizia arrivata questa mattina nella sede di Via Galileo Galilei.

Il tecnico della Nazionale italiana Under 21, Raoul Albani, ha ufficializzato questa mattina le convocazioni per il raduno che gli azzurrini sosterranno a Roma da domenica 18 a mercoledì 21 novembre.

La squadra si radunerà nella serata di domenica presso l’Hotel Barcelo Aran Mantegna in Roma e si allenerà presso il Pala To Live.

Tra questi ci sarà il nostro giocatore Yuri Di Gregorio. Lo stage, in programma nella capitale, precede di venti giorni l’inizio del prestigioso torneo di San Pietroburgo, che si giocherà nella città russa dal 12 al 16 dicembre e che vede l’Italia inserita in un girone con Russia, Slovacchia e Bielorussia, primo avversario della nostra nazionale martedì 12 dicembre.

Dopo Andrea Alborghetti, Yuri è il nostro secondo giocatore convocato in nazionale, fa notare il Presidente Massimo Giacchetti e la cosa ci riempie di orgoglio. Siamo molto felici di questa notizia ed al contempo certi che Yuri saprà dimostrare tutto il suo valore e che questa convocazione non resterà isolata.

Raggiante anche il giocatore che ha inteso dichiarare: “Sono al settimo cielo per questa convocazione, un sogno che si avvera. Giocare per la propria nazione, solo il pensiero mi mette i brividi. E’ ancora un raduno, spero di fare bene, di dimostrare che ho meritato di essere stato convocato e di togliermi tante altre soddisfazioni sia con la maglia del Lecco e chissà , un giorno, anche con quella della nazionale. Pensavo che venendo in una società così importante, avere un Mister come il nostro ed il misurarmi ogni giorno con giocatori di tale livello, mi avrebbe fatto migliorare garantendomi delle chance maggiori per la realizzazione di questo sogno, credo di averci visto giusto! Ringrazio mister Massimo Falbo e Antonio De Filippo, sono loro che mi hanno spinto a praticare questa disciplina, hanno sempre creduto in me sin dalla prima volta che mi hanno visto ed anche il mio Capitano Monti e gli altri ragazzi della squadra che mi hanno accolto meravigliosamente e sono sempre prodighi di consigli”.

Che dire, da parte nostra, ringrazia anche te stesso e AD MAJORA!

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5