Seguici

Calcio Lecco 1912

Roncari: “Pronti a vincere”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

La voglia di giocare domenica contro l’Olginatese c’è tutta. Questa è la volontà espressa da parte di tutta la dirigenza della Calcio Lecco che infatti domani mattina provvederà a far spalare la neve dal campo del Rigamonti Ceppi, che questa mattina era intorno agli 8 centimetri, per scendere a 3/4 nel pomeriggio di oggi, con la speranza quindi che domani sia ancora di meno.


Una partita tanto attesa che lo stesso Direttore Generale sottolinea come siano già stati venduti più di 200 biglietti, anche grazie alla promozione messa in atto dalla Società, a cui andranno ad aggiungersi i ragazzini provenienti dalle società calcistiche di Maggianico, San Giovani, Aurora San Francesco. Insomma si prevede una buona affluenza di pubblico di cui bisogna approfittare, anche perchè un rinvio costringerebbe il Lecco ad un tour de force di incontri pericoloso dal punto di vista della tenuta atletica.


Ma non solo la Società ci tiene a giocare, ma anche Mister Roncari e tutta la squadra che oggi si è allenata come se domenica si giocasse sicuramente.


D’accordo con lui anche il difensore Andrea Gritti, di cui andiamo ad ascoltare le parole nell’intervista video qua sotto. 

Clicca per vedere le immagini dell’intervista

Uno dei più convinti che si debba giocare assolutamente è Mister Roncari: “Anche se la decisione di un eventuale rinvio verrà presa dalla Società nelle prossime ore, noi ci alleniamo come se dovessimo giocare contro l’Olginatese, anche se a dirla tutta sono più preoccupato per le previsioni che danno un’altra nevicata per sabato notte. Noi in ogni caso vogliamo giocare”.


Mister come vede la partita alla luce dei due recenti passi falsi? “L’Olginatese è una squadra forte ed il Lecco non è quello di prima delle ultime due partite. Il pareggio con l’Alzano e la sconfitta di sesto stanno a testimoniare che la squadra ha sofferto, anche se nel corso di un’intera stagione episodi del genere ci stanno.”


Problema difesa, Rudi rientra? “Rudi da martedì si sta allenando e dovrebbe giocare, anche se sono un pò preoccupato perchè lavora sotto sforzo controllato, non come se dovesse fare dei contrasti e gioco veri. Nel caso non ce la facesse è pronto Andrea Rota che tra l’altro è già stato schierato in difesa. Per quanto riguarda l’eventuale schieramento penso che giocheremo con i tre in mezzo e le due punte, mentre Aldegani difficilmente farà l’esterno alto. Un Aldegani che non sta attraversando un buon periodo, è un pò in confusione ed è anche per questo che a sesto non ha giocato fin dall’inizio”.


E Martin che fine a fatto? (Qui Mister Roncari tira un grosso sospiro) “Martin è un grosso punto di domanda, di sicuro non partirà dall’inizio, perchè quello che voglio in campo sono giocatori al 100%”.


Per l’Olginatese sembra la partita della vita? “Non so il perchè di questo fatto però sembra così, anche se secondo me lo è un pò per tutte le squadre che ci affrontano e questo perchè siamo il Lecco. Probabilmente con l’Olginatese si sente di più per la vicinanza. Loro sono una buona squadra, con un organico importante che si è rinforzato durante la stagione. Noi dobbiamo vincere assolutamente perchè ci servono i 3 punti per continuare a sperare nei play off. Un risultato diverso ci potrebbe andar bene solo se anche le altre squadre facessero un passo falso”.


Poi è il turno di Gritti, difensore che da quando è arrivato al Lecco ha dato il suo contributo e che servirà ancor di più domenica visto che il reparto difensivo è stato quello più criticato nelle ultime partite: “Rudi dovrebbe essere recuperato e quindi questo è un vantaggio per la difesa. da quando sono arrivato a Lecco non avevo mai perso prima della partita di Sesto e lì mi sono accorto che qualcosa in difesa non andava. Ci sta subir gol su una grande giocata degli avversari ed allora in quel caso la difesa non ha grandi colpe, ma quando subisci una rete su una azione normale allora vuol dire che le responsabilità sono un pò di tutta la squadra.”


Contro l’Olginatese è la partita da ultima spiaggia? “Sarà una partita difficile e poi loro hanno a disposizione un risultato in più e cioè il pareggio. L’Olginatese, come però tutte le altre squadre del girone, quando incontra il Lecco moltiplica gli sforzi, ma questo è normale, noi siamo il Lecco e come Lecco noi dobbiamo pensare solo a vincere, concentrarci e dare di più di loro. Comunque sono fiducioso e il risultato dipende solo da noi, dal Lecco e non dall’Olginatese”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912