Seguici

Calcio Lecco 1912

Roncari: “In questo momento non siamo brillanti”Romeo: “A Seregno c’era un rigore netto”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il punto di Seregno non ha soddisfatto nessuno, ma i Blucelesti si sentono in dovere di recriminare per una direzione arbitrale scandalosa e sicuramente penalizzante verso di loro.

La pensano così Manuel Romeo, probabilmente il migliore in campo, e mister Fiorenzo Roncari.

Romeo in questo momento è tra i giocatori più in forma: “Sì fisicamente mi sento bene, peccato di non essere riusciti a portare a casa i tre punti. Mercoledì ho fatto una bella azione, simile a quella di domenica e su di  il rigore su di me era nettissimo, era più rigore quello di Seregno che quello di domenica, visto che mi sono arrivati addosso in due”.

Clicca per vedere le immagini delle interviste

Adesso le riescono anche i dribbling e saltare l’avversario: “Quando fisicamente stai bene, riesci a fare bene tutto, quando non sta bene ti proponi poco davanti e mantieni la tua posizione”.

Cosa non ha funzionato a Seregno? “Loro sono stati molto attenti alla fase difensiva. Il campo non era dei migliori per giocatori tecnici del Lecco. Ci è mancata un po’ di cattiveria soprattutto nel secondo tempo, soprattutto quando usciamo noi”.

Domenica in casa contro il Mezzocorona, obbligatori i tre punti: “Sono molto fiducioso ci spero veramente tanto e poi con il Mezzocorona, avendo vinto in casa loro anche all’andata, dovremmo riuscire a vincere in ogni caso è fondamentale portare a casa i tre punti. Inoltre c’è lo scontro diretto tra Caronnese e Voghera, quindi dobbiamo fare bottino pieno”.

E’ poi intervenuto mister Roncari

Mister come va “Abbiamo fatto 8 punti in quattro partite, dopo che non si debba mai essere contenti fino in fondo ci sta”.

Domenica il Mezzocorona “Adesso sono partite strane in cui ci può stare tutti. Il tour de force che stiamo attraversando, ti condiziona, con qualche giocatore in campo in condizioni precarie e chi sta bene magari è un po’ affaticato. Noi dobbiamo guardare solo la Caronnese”.

Mancherà anche Castagna: “Sì purtroppo mancherà anche lui, io so solo quello che mi ha detto lui. Abbiamo visto che in serie i gesti dei giocatori rivolti al pubblico e al massimo hanno preso una multa dalla Società, vedi Balotelli. Era una partita tesa, che lo è stata dall’inizio alla fine, con un errore grosso come una casa con il fuorigioco fischiato su rimessa, c’era tensione, forse era il caso che l’arbitro facesse finta di niente”

Davanti quindi Sarao e Rota Nicola. “Sì penso proprio di sì che tra l’altro aveva segnato anche all’andata. Ormai mancano otto partite, otto finali con tanti scontri diretti. Non c’è nulla da amministrare, c’è solo da giocare e cercare di vincere”.

Preoccupato per la stanchezza? “Non più di tanto, per la maggior parte sono giovani e il fisico dalla loro parte, quindi tutto per recuperare”.

Romeo in crescita e Aldegani in lieve fase calante, come se lo spiega? “Concordo su Romeo, mentre invece Aldegani non sta avendo continuità e magari non trova ritmo partita e comunque è un giocatore che rompe gli equilibri, ci sta magari qualche partita giocate non proprio al massimo”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912