Seguici

Calcio Lecco 1912

Rota: “I playoff dipendono solo da noi”Sciannam�: “Ogni partita sar� una battaglia”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

E’ raggiante, a dispetto della giornata uggiosa, il volto di capitan Andrea Rota quando si presenta in conferenza stampa al C.S. “Rio Torto” per parlare della partita di domenica scorsa contro il Mezzocorona, a cui lui non ha partecipato per squalifica, e del periodo che sta per arrivare.

Rota, finalmente nei play off “Sì finalmente siamo nelle quattro che in questo momento dovrebbero fare i play off e quindi tutto dipende dalle nostre prestazione e nelle ultime sette partite che ic mancano dobbiamo mantenere questo standard di risultati e difficilmente ci scapperà una dei primi cinque posti”.

Clicca per vedere le immagini dell’intervista

Come ha visto la partita di domenica contro il Mezzocorona? “Purtroppo quest’anno ho visto molte partite da fuori. Io ero sereno, una partita da affrontare nella giusta maniera e convinto che avremmo vinto. Una partita gestita bene e vinta meritatamente. Adesso ci rimangono partite, a parte quella con il Sant angelo, saranno tutte battaglie, tutte da giocare e da vedere. Questo è quello che mi preoccupa di meno in quanto se la squadra continua su questi ritmi ce la faremo”.

I play off saranno lunghissimi “In questo momento quello che conta è arrivare nei play off poi quando c’è entusiasmo per l’obiettivo raggiunto, la stanchezza la senti di meno. Vincere ti dà carica, forza ed entusiasmo. Poi noi siamo un bel gruppo unito nel raggiungere l’obiettivo, con diverse personalità, ma che quando è in campo rema  nella stessa direzione.”

Come sarà con il Seriate? “Loro sono una squadra rognosa, con un allenatore che fa giocar male i suoi avversari, una rosa che da fastidio, magari non con grandi nomi, ma giocatori adatti alla categoria. Per quanto riguarda noi sarà il Mister a decidere giocatori e modulo, io non ho particolari problemi penso di potermi adattare a qualsiasi posizione”.

E’ poi il turno di Claudio Sciannamè, tornato finalmente tra i protagonisti domenica. 

Sciannamè lei è arrivato nella seconda parte della stagione “Io sono arrivato con l’obiettivo di arrivare ai play off, perché quando mi hanno chiamato era solo per arrivare ai play off ed è chiaro che ci credevo io per primo e a maggior ragioni oggi ancor di più. Adesso non dobbiamo pensare che la strada sia in discesa, anzi adesso è ancora più difficile perché tutto dipende da noi e non possiamo perdere punti e sbagliare. Adesso ci dobbiamo aspettare squadre che ci daranno una gran battaglia e noi dovremo rispondere con una grande volontà”.

Come la vede con il Seriate? “Ogni partita è una battaglia, Seriate o non seriate. Noi non possiamo guardare in faccia a nessuno, non possiamo farci condizionare dal fatto che avremo di fronte una squadra tosta. A volte mi dicono di essere efficace, magari non bello da vedere e su questo rispondo che devo ancora crescere. Giocare di fioretto si rischia spesso e sono convinto che tante volte serve essere più utile che bello con qualche pallone in tribuna.”

Meglio da centrale o terzino? “Da centrale si fa meno fatica, da terzino ci si deve proporre, sinceramente non saprei cosa scegliere. Quello che di cui sono convinto e quello che mi piace di più è giocare”. 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912