Seguici

Calcio Lecco 1912

Mostra del Centenario alla Canottieri, “S� pu� dare di pi�”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Voglio iniziare queste due righe sulla mostra del Centenario della Calcio Lecco con la famosa canzone di Morandi, Ruggeri e Tozzi “Sì può dare di più”.

Dopo la festa del centenario della Calcio Lecco che si era tenuta lo scorso anno presso la Casa dell’Economia (Camera di Commercio di Lecco) con più di 400 persone presenti, tante vecchie glorie blucelesti del passato, filmati ed ospiti di rilevanza nazionale, la mostra presentata sabato scorso presso la Canottieri di Lecco personalmente la ritengo una delusione.

Mi spiego meglio perchè una delusione. Sarà stato il clima inclemente di sabato, giornata piovosa ed uggiosa, sarà che la struttura in cui era ospitata la mostra non era proprio “bellissima”, certo è che l’impressione ricavata è stata negativa.

Si trattava di fotocopie di foto, di ritagli di giornali, di album di figurine e il tutto anche disposto in modo abbastanza confusionario. Personalmente non riuscivo a capire qual’era l’ordine o il senso di esposizione del materiale, non vi erano didascalie che indicassero l’anno a cui faceva riferimento il materiale o anche una piccola descrizione che desse senso compiuto alla mostra.

Come lo stesso Presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni il sodalizio lecchese ha dato origine a tutto lo sport di Lecco, a parte la “Ginnica Lecchese” e di questo ne va dato atto e c’è di che esserne orgogliosi, ma proprio per questi motivi dalla Canottieri ci si sarebbe aspettata una mostra un pò più organizzata, appariscente e forse con molto più materiale unico nel suo genere.

Personalmente mi è sembrato che qualcuno sia passato in soffitta o in cantina abbia rovistato tra gli scatoloni pieni di polvere ed abbia attaccato ai pannelli il materiale così come estratto dagli stessi scatoloni.

Non me ne vogliano coloro che tanto si sono spesi per pensare, organizzare, predisporre, allestire e presentare la mostra, ma talvolta è meglio un bel niente che tanto e fatto male.

Nota a margine per concludere in “bellezza”, il megafono durante la presentazione era proprio da evitare, meglio a voce magari alta o un microfono con relativo altoparlante, ma siamo in tempi di crisi economica!!.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912