Seguici

Calcio Lecco 1912

A Caronno l’arbitro ruba la partita al Lecco che perde 2 a 1Le immagini della partita

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Caronnese – Calcio Lecco: 2 – 1 (Corno 28° p.t., Sarao 29° p.t., Moreo 34° p.t. )


Caronnese: Ziglioli, De Spa, Lanini (Guarino 18° s.t.), Marietti, Bruni, Lombardi, Giudici (Dugo 32° s.t.), Greco (Campisi 38° s.t.), Corno, Moreo, Sandrin. A disposizione: Mandelli, Drugo, Corrado, Guarino, Vannini, Ferrè, Campisi, Ramella. All. Ramella


Calcio Lecco (4-4-2): Frigerio, Redaelli, Mignanelli, Rudi (Rota A. 36° s.t.), Gritti, Mauri, Chessa, Aldegani (Martin 27° s.t.), Castagna, Di Ceglie, Sarao. A disposizione: Facheris, Martin, Asti Brun, Rota A., Rota N., Sciannamè, Vaglio. All. Fiorenzo Roncari.


Arbitro: Pasciutta di Agrigento, Assistenti Spinello di Adria e Forenza di Bassano del Grappa.
Ammoniti: Di Ceglie 18°p.t., Redaelli 20° p.t. e26° p.t. espul., Lombardi 33° p.t., Frigerio 35° p.t., Roncari 35° p.t. espul., Sciannamè 5° s.t., Rudi 13° s.t., Zigliotto 45° s.t.


Note: giornata parzialmente soleggiata e fredda, ventosa, campo in buone condizioni. Angoli 3 a 1.

Caronno: blucelesti in campo con Gritti, Rudi, Redaelli e Mignanelli sulla linea difensiva. A metà campo Aldegani, Mauri, Di Ceglie e Chessa, in attacco Sarao e Castagna.

Clicca per vedere le immagini della partita

Al 12° prima azione arrembante della Caronnese che chiude il Lecco nella propria area con vari tentativi di tiro tutti ribattuti dalla difesa bluceleste. Al 18° Di Ceglie interviene fallosamente a metà campo per fermare il contropiede dei padroni di casa e viene ammonito. Al 22° vedloce contropiede del Lecco con Sarao che scende sulla sinistra e anzichè servire il liberissimo Chessa sull’estrema destra tenta la conclusione a rete preda di Ziglioli.


Al 23° Di Ceglie interviene ancora a metà campo con un brutto fallo e rischia il secondo giallo.


Al 26° gran pasticcio del Lecco, Di Ceglie interviene di testa nella propria tre quarti campo con un passaggio arretrato che mette in gioco De Spa che entra in area, interviene su di lui Redaelli che lo stende e si becca il secondo giallo. Rigore ed espulsione di Redaelli. Corno trasforma il rigore per la Caronnese.


Palla a metà campo Lecco in avanti, la sfera arriva a Sarao che dai 20 metri fa partire un siluro di sinistro che va ad infilarsi all’incrocio dei pali alla sinistra di Zigliotto.


Al 33° Lecco in contropiede con Chessa che viene fermato fallosamente da Lombardi che si becca l’ammonizione. Al 34° succede il finimondo. Moreo scatta in netta posizione di fuori gioco, il guardalinee alza la bandierina, ma l’arbitro fa proseguire e Moreo segna. Tutti i blucelesti corrono dal guardalinee che viene circondato, accorre l’arbitro ne nasce un parapiglia con Frigerio ammonito e Roncari espulso e l’arbitro conferma la rete.


Al 38° è Castagna a tentare la mezza rovesciata che costringe Zigliotto a parare a terra.

Al 5° del secondo tempo Sciannamè interviene inutilmente a metà campo e si becca l’ammonizione. Al 14° è Chessa a tentare la conclusione dai 20 metri impegnando Zigliotto. Al 17° è ancora Sarao a tentare le mezza rovesciata in mezzo all’area, la palla finisce fuori.

Al 19° e Moreo a tentare la conclusione ne esce un tiro pericoloso che impegna Frigerio a terra che para in due tempi. Al 44° bella serie di triangolazioni sulla sinistra del Lecco, con Chessa che crossa fondo, ma la palla viene deviata dalla difesa. Non passa un minuto che Martin si libera sulla destra la palla arriva a Sarao che si trova s tu per tu con Zigliotto ma sbaglia clamorosamente la conclusione con la palla che fa la barba al palo.

Al 48° errato disimpegno della difesa della Caronnese e per poco non ne approfitta Sarao che tenta di scavalcare Zigliotto che però para.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912