Seguici

Calcio a 5

Il Lecco Calcio a 5 chiude la stagione nel peggiore dei modi

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Lecco – Italservice Pesarofano – 1 – 7 (1-2 p.t.)

Lecco: Valdano, Antonietti, Zamboni, Beretta, Monti, Muoio, Ruggiano,Castellani, Jeferson, Castellani, Cosmo, Di  Gregorio, Urio All.: Marques

Italservice Pesarofano: Corvatta, Di Maggio, Ditommaso, Sabatinelli, Vitale, Cujec, Cresto, Ganzetti, Fabbroni, Anselmi, Da Silva. All. Osimani

Marcatori: 5’05’’ Da Silva (PF), 8’45’’ Jeferson (L), 13’22’’ Ganzetti (PF) del p.t.; 1’30’’ Da Silva (PF), 8’38’’ Cujec (PF), 9’49’’ Vitale (PF), 13’01’’ e 17’11’’ Da Silva (PF) del s.t.

Arbitri: Gianfranco Di Padova (Termoli), Fausto Sessego (Cagliari) CRONO: Simone Pellegatta (Busto Arsizio)

Ammoniti: Muoio (L), Monti (L)

Espulsi: al 13’30’’ s.t. Monti (L) per doppia ammonizione

Clicca per vedere le immagini della partita

Rogeno: un modo peggiore per chiudere il campionato, dopo aver raggiunto la salvezza sabato scorso ad Aosta, non c’era. La prestazione odierna dei bluclesti è stata pessima, sia dal punto di vista del gioco espresso, attenzione in difesa, impegno e voglia di giocare.

Francamente oggi diventa difficile salvare qualcuno fra i blucelesti se non il portiere Valdano oggetto di un vero e proprio tiro a segno da parte degli ospiti. I blucelesti, a dire avevano iniziato la partita con il piglio giusto, con pressing alto e gioco veloce.

Poi Pesaro è passato in vantaggio al5° con Da Silva, ma Lecco è stato bravo a raggiungere pressochè subito il pareggio con Jeferson. Da quel momento Lecco si è seduto ed ha lasciato il pallino del gioco in mano a Pesaro, complice forse anche l’uscita di Urio per infortunio fino a quel momento sicuramente  tra i più motivati.

Dall’ uno pari Lecco è risultato troppe disattento giocando con sufficienza, giocatori fermi che non cercavano lo smarcamento, una serie di passaggi imprecisi permettevano a Pesaro di prendere in mano le redini della partita, sfuggita di mano ai blucelesti man mano il tempo passava.

A niente servivano una serie di cambi operati da Mister Marques, con anche il tentativo di giocare con il portiere volante. Pesaro è una squadra più quadrata, più squadra, ma soprattutto con la voglia di giocare e vincere. Lecco invece è sembrata un’armata brancaleone, con giocatori scollegati fra loro ed inutilmente nervosi, tanto è vero che capitan Monti alla fine ne ha fatto le spese con l’espulsione..

Il risultato finale di 7 a 1 per Pesaro è sacrosanto, sul quale non vi è nulla da obiettare. Peccato chiudere la prima stagione in A2, con relativa salvezza, con una partita così. Una giornata che doveva essere di festa si è chiusa con musi lunghi e una grande piva.

I risultati della 22^

Nautica Store Cagliari – Aosta: 8 – 3        

Futsal Villorba –  Canottieri Belluno: 2-4               

Civitanova – Comelt Toniolo Milano: 3-9

Giuriato Vicenza – Gruppo Fassina: 6-2

BiTecnology Reggiana – New Team FVG: 4-4

Lecco – Italservice Pesarofano: 1-7

 

Classifica finale

Giuriato Vicenza 51

Nautica Store Cagliari 50

New Team FVG 49

BiTecnology Reggiana 39

Aosta 38

Italservice Pesarofano 34

Gruppo Fassina 33

Canottieri Belluno 30

Lecco 24

Comelt Toniolo Milano 20

Futsal Villorba 7

Civitanova 4

Giurato Vicenza promossa, Comelt Toniolo Milano e Futsal Villorba ai play out, Civitanova retrocessa

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5