Seguici

Calcio Lecco 1912

Si scrive playoff, si legge oro colato

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Tante volte, probabilmente troppe, ci siamo sentiti dire o abbiamo letto “I playoff? Facciamoli pure, ma tanto non servono a niente”, soprattutto in virtù del mancato ripescaggio del Cosenza dopo la vittoria degli stessi nella passata stagione.

In realtà, chi vive questo tipo di calcio da molto più tempo di noi sa che ogni anno la Lega Pro ha la necessità di ripescare dai Dilettanti la squadra che balza in testa a questa speciale graduatoria.

Infatti, secondo quanto emerso dalla riunione del Consiglio Federale tenutasi a Roma nel Palazzo della Federcalcio il 30 Aprile, anche per la Stagione Sportiva 2013/2014 sono state approvate le norme per i ripescaggi tra le varie categorie.
Di seguito lo spezzone del comunicato che interessa particolarmente il Lecco in caso di aggancio in extremis alla Caronnese.

Ripescaggi Stagione Sportiva 2013-2014

Sono state approvate le norme relative ai ripescaggi 2013/2014 in ambito professionistico. In caso di vacanza di organico in sede di ammissione al campionato, organico bloccato a 20 squadre per la serie B. Per la I e II Divisione di Lega Pro, blocco dell’organico complessivo a un massimo di 69 squadre (33 in I Divisione e 36 in II Divisione), in previsione dell’andata a regime della riforma che prevede dalla stagione 2014/2015 una Divisione unica con tre gironi da 20 squadre. Non potranno in ogni caso essere ripescate società che hanno subìto sanzioni per illecito sportivo e/o per violazione del divieto di scommesse, scontate nelle stagioni 2011/2012 e 2012/2013 nonché le società che per le stesse ragioni abbiano subìto, al momento dei ripescaggi, sanzioni da scontarsi nella stagione 2013/2014.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912