Seguici

Calcio a 5

Calcio a 5, Giacchetti lascia la Presidenza del Club

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Massimo Giacchetti da oggi non è piu’ il Presidente del Lecco Calcio a 5.
Una notizia della quale si vociferava da qualche giorno ed oggi la Società ne ufficializza la notizia. Dodici anni di sana passione sportiva che hanno portato i colori blucelesti a raggiungere traguardi forse inaspettati.
Una squadra nata nei campionati amatoriali che lo vedeva capitano e bravo portiere.
Il successivo passo dell’iscrizione al campionati FIGC, l’immediata scalata, campionato dopo campionato, fino alla storica promozione in serie A2. E durante questi anni di Presidenza, la società e’ riuscita nel gemellaggio e l’amichevole con il Barcellona futsal nel mitico PALAUBLAUGRANA.
Altro importante evento e’ stato l’ingresso in campo, nella recente amichevole tra la Nazionale Italiana e quella del Portogallo, dei giocatori delle stesse che portavano per mano i bambini della sua, nostra, scuola calcio.
Poi il gemellaggio con il Futsal Lugano, quello con la fondazione Cefodar del Venezuela, colori della città, della propria maglia portati con orgoglio e lustro anche fuori dai confini nazionali.
Una società che ha raggiunto oltre 250 spettatori di media durante i propri incontri casalinghi seppur questi si disputassero fuori città a ben 15 Km di distanza.
La creazione di un settore giovanile composto da quasi 50 tesserati, una scuola calcio avviata già da un anno e per arrivare alle ultime ore, una formazione Under 21 qualificatasi nelle 8 formazioni piu’ forti d’Italia nel campionato nazionale di competenza.
Ma non solo calcio a 5, anche tante giornate di solidarietà, attività di beneficenza ed una serie di manifestazioni nel centro cittadino rivolte al divertimento dei piu’ piccoli.
Il presidente lascia la carica di una società con un bilancio sano, un team conosciuto come uno dei piu’ virtuosi, una società dalla quale in dodici anni di vita ha sempre onorato i suoi impegni.

Insomma un Presidente tifoso passionale, istintivo e istrionico, un modello di precisione e riferimento per tutti i suoi collaboratori. Problemi di aumento di lavoro proprio non gli permettono piu’ di seguire con la stessa carica la sua amata creatura.

Una cordata di imprenditori che si è ultimamente avvicinata alla società, per mezzo di una propria rappresentante, ne subentrerà nell’incarico.

Ma non è un addio, non cambierà quasi nulla, il Presidente seppur con ruolo diverso, resterà insieme ai suoi collaboratori piu’ stretti continuando a lavorare ed aiutare la nuova Presidenza, altamente desiderosa di far bene seppur in un difficile periodo di congiuntura economica.

Giachetti chiede nella speranza che il Lecco calcio a 5 torni nella propria città.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5