Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco: video intervista a mister Butti dopo Lecco-Olginatese

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Una beffa clamorosa che peggio non poteva essere è quella subita dai Blucelesti nella partita di esordio contro L’Olginatese. Un Lecco che non ti aspetti quello visto contro i bianconeri, molto spavaldo e sempre padrone del campo. L’Olginatese mai in partita, sempre in difesa è la brutta copia di quella vista lo scorso anno.

Nel primo tempo il solo gol di vantaggio del Lecco è bugiardo, molte le occasioni da rete sprecate dai Blucelesti e Olginatese salvata da un super Ripamonti. Poi nel secondo tempo dopo un buon inizio del Lecco, l’Olginatese col passare dei minuti guadagna metri, senza mai tutta via rendersi pericolosa.

Clamoroso l’episodio che poteva chiudere definitivamente la partita. Al 34° del secondo tempo Romeo viene letteralmente steso in area, ma l’arbitro, pessimo, lascia correre. Poi il Lecco è arretrato un pò troppo e L’Olginatese ha sfruttato l’unico errore difensivo del Lecco.

Clicca per vedere le immagini dell’intervista

“Mi spiace per i ragazzi perchè se non vinci una partita del genere sembra difficile andare avanti. E’ anche vero che dopo il rigore negato ci siamo seduti un pò. L’idee sono chiare, cerchiamo di metterle in pratica, abbiamo creato, rischiato poco in difesa. Dobbiamo migliorare nella circolazione di palla, più veloce e precisa. Poi se dobbiamo cercare il pelo nell’uovo l’erba un pò alta e non favorisce la circolazione di palla. Loro non hanno mai mollato, il rigore nostro ci sembrava ci fosse poi è l’arbitro a decidere”.

Per il mercato avete in mente qualcosa? “In effetti ci dobbiamo muovere ancora, pensiamo a qualche giovane, ma non solo quelli. Dobbiamo valutare molte cose, l’aspetto economico”.

Come le è sembrata la Serie D? “Come me l’aspettato, senza un gran agonismo spietato, ognuno fa le pr-oprie cose, partita tranquilla, senza accenni di esasperati”.

Mister grida molto dalla panchina, molti ordini ai giocatori? “Avendo lavorato tanti anni con i giovani è un’abitudine che non perderò. Forse abbiamo perso Capogna nel momento sbagliato, ma aveva preso una botta sul piede ed è dovuto uscire. Loro saranno contenti visto che hanno pareggiato una partita in 10, peccato. Certo che anche noi abbiamo sprecato molto, soprattutto con Castagna”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912