Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Butti: “Domenica dipender&agrave tutto da noi”
Cardinio: “Finalmente ho tanta fiducia in me”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Domenica il Lecco sarà chiamato alla riconferma delle buone prestazioni sciorinate nelle ultime due uscite ufficiali in Campionato e Coppa, anche se i Blucelesti non hanno fatto bene per tutti i 90 minuti, ma per un tempo o poco più. 
Uno dei possibili protagonisti potrebbe essere Cardinio, goleador di coppa Italia.

Cardinio mercoledi un bel gol: “Si grazie anche ad un bel passaggio smarcante di De Ceglie. Ora speriamo che si sblocchi anche Castagna, manca solo lui ed ha solo bisogno di segnare. Ieri il Mister ha provato un 3-5-1-1 con me sulla trequarti, magari con questa disposizione Castagna è più favorito nell’andare in rete.” 

Clicca per vedere le immagini

Come va il lavoro con Mister Butti? “Il mister chiede la scrupolosa applicazione tattica dei suoi schemi ed io inizialmente ho fatto un po’ fatica, ma ora va un po’ meglio.”

Preoccupati per la trasferta a Darfo? “Per Darfo non dobbiamo preoccuparci, ma pensare a noi stessi ed a far bene. Peccato per Capogna, ma meno male che non ha niente di grave e tornerà a disposizione presto. Mi piacerebbe giocare in attacco con Castagna e Capogna ,ma con questo modulo sarà difficile vederlo.”

Qual è il suo primo obiettivo? “Di far bene e segnare visto che mi sono sbloccato. Poi con Castagna mi trovo molto bene visto che siamo molto amici.”

E’ poi il turno di mister Butti.

Mister quanto contano i moduli nel calcio? “I moduli non contano, perché alla fine il tutto si riduce all’uno contro uno e la dimostrazione è stata la partita di mercoledì dove nel primo tempo abbiamo fatto male, mentre nel secondo bene. È anche vero che nel primo tempo i nostri due esterni hanno giocato troppo alti, soprattutto a sinistra dove non riuscivo ad arrivare con la voce, mentre Giardini lo potevo guidare visto che era vicino a me.”

A Darfo sarà difficile? “Dipende tutto da noi, loro ce la metteranno tutta vista la sconfitta pesante della prima giornata. Purtroppo ci mancherà Capogna, mentre per i giovani vedremo chi schierare dal primo minuto. Malvestiti è un po’ in difficoltà perché è un ragazzo molto timido ed ha bisogno di certezze, quando sbaglia perde lucidità. Noi stiamo insistendo sul 3-5-2 e dobbiamo arrivare a farlo al meglio. Voglio che quando vanno in campo i ragazzi sappiano cosa fare. Certo è che più soluzioni ho e meglio è, anche se tutto dipende dalla forma e dalla disponibilità dei giocatori.”

Conosce o sa già qualcosa del Darfo? “Li ha visto Ratti domenica scorsa, dove sicuramente hanno disputato una partita da dimenticare. Questa è una categoria tosta, dove tutti corrono e non puoi star fermo. Francamente me l’aspettavo peggio, invece c’è qualità.”

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912