Seguici

Calcio Lecco 1912

Il Piacenza vince a Lecco 3 – 1 e ringrazia l’arbitro

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Calcio Lecco – F.C. Piacenza: 1 – 3 (Castagna 27° p.t., De Vecchis 35° p.t., Marrazzo 13° s.t., Martino 35° s.t.)

Calcio Lecco (3-5-1-1): Ghislanzoni, Aldeghi (Giardini 24° s.t.), Bugno, Gritti, Bergamini, Redaelli (N. Rota 27° s.t.), Di Ceglie, Romeo (Cardinio 36° s.t.), Castagna, Mauri, Aldegani. A disposizione: De Toni, Malvestiti, Vaglio, Galli, Martinelli, Giardini, Ripamonti, Rota, Cardinio. All. Giuseppe Butti.


F.C. Piacenza (3-4-3): Ferrari, Cavicchia, Rossi, Orlandini (Fumasoli 38°s.t.), Tognassi, Martinez, Alessandroni, Cortesi, De Vecchis, Volpe (Martino 35° s.t.), Marrazzo (Bovi 20° s.t.). A disposizione: Serena, Milani, Fumasoli, Pani, Bovi, Colombo, Minasola, Martino, Arena. All. William Viali.


Arbitro: Luca Massimi di Termoli, Assistenti Mauro Turchetto, Michele Nocenti di Padova.


Ammoniti: Di Ceglie 17° p.t., Redaelli 7° s.t. p.t., Romeo 26° s.t., Aldegani 33° s.t. espuls., Tognassi 42° s.t.


Note: giornata piovosa, terreno scivoloso, partita a porte chiuse. Angoli 8 – 7.


Lecco: Blucelesti ancora in campo con il 3-5-1-1 modulo che non portò fortuna a Darfo. Sulla linea difensiva Redaelli, Gritti, Bergamini. A metà campo Aldeghi, Romeo, Di Ceglie, Mauri e Bugno. Aldegani dietro la punta Castagna.
Dopo nemmeno un minuto è il Piacenza a farsi vivo in avanti con Marrazzo che di collo pieno batte a rete dai 20 metri Ghislanzoni para. Al 10° ancora Piacenza con cross dalla destra Volpe colpisce di testa ma ne esce un tiro sbilenco. Al 14° Ospiti pericolo con un incursione di De Vecchis che scarica in area per Volpe che calcia a rete la difesa ribatte in angolo.


Il Piacenza si dimostra squadra quadrata e con giocatori d'esperienza e quando attacca mette in apprensione la difesa Bluceleste. Al 23° Piacenza vicinissimo al gol, Redaelli buca su De Vecchis che lo salta e serve Marrazzo che si trova solo davanti a Ghislanzoni che esce ma viene superato dal tiro dell'attaccante biancorosso, ma interviene Bergamini che salva sulla riga.


Al 25° finalmente si vede il Lecco con Mauri che scaglia un missile terra aria dai 25 metri, Ferrari si tuffa e respinge arriva Aldegani per ribadire a rete ma Ferrari respinge ancora anche se l'attaccante Bluceleste era in fuori gioco.


Al 27° il Lecco che non ti aspetti va in rete. Palla a Castagna che dai 20 metri stoppa di petto si aggiusta la palla sul sinistro e spara un missile che va a togliere le regnatele al sette alla sinistra di Ferrari.


Al 31° Cortesi tenta la conclusione dai 30 metri palla abbondantemente fuori.


Al 35° gran gol di De Vecchis che stoppa la palla al limite dell'area si gira e di interno destro con un tiro a giro manda la palla nell'angolino alla sinistra di Ghislanzoni.


Al 46° angolo per il Piacenza De Vecchis salta a vuoto la palla arriva a Tognassi che di sinistro, da posizione favorevole, manda a lato.

Nel secondo tempo Butti cambia le carte in tavola, disponendo la difesa a 4, centrocampo a 5 e Castagna solo in avanti. Al 4° Romeo tenta la conclusione dai 25 metri, ne esce un tiro teso e alto Ferrari blocca in due tempi. Al 10° Redaelli tenta la conclusione di destro palla fuori.


Al 12° Romeo tocca involontariamente la palla con la mano al limite dall'area e l'arbitro fischia un rigore molto dubbio che Marrazzo trasforma.


Al 18° Lecco in avanti cross dalla sinistra di Mauri, palla in mezzo per Aldeghi che tenta una mezza rovesciata palla deviata da un difensore del Piacenza finisce fuori di un niente. Al 26° Romeo entra in area e viene steso l'arbitro incredibilmente ammonisce il Bluceleste anzichè dare il rigore.


Al 27° esce Aldeghi per Giardini e Redaelli per N. Rota e il Lecco torno al 3-5-2. Al 31° cross dalla destra di Romeo per la testa di Castagna che anzichè girare a rete appoggia la palla in mezzo per il vuoti assoluto dei Blucelesti. Al 33° Aldeghi entra in scivolata a metà campo su Orlandini e l'arbitro incredibilmente estrae il rosso diretto.


Al 37° il Piacenza va a segno con Martino lanciato a rete si trova da solo davanti a Ghislanzoni e lo supera. Al 46° Bugno viene lanciato sulla sinistra da Castagna entra in area e tira un rasoterra di sinistro che Ferrari devia. Al 48° Lecco ancora in attacco con Bergamini che di testa indirizza debolmente a rete.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912