Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Redaelli: “Dobbiamo assimilare i metodi del mister”<br/>Bergamini: “L’Olginatese ci ha sorpreso”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Per il Lecco oggi è una data importante visto che dopo alcuni anni è tornato ad allenarsi al Centro Sportivo Comunale del Bione. Individuati gli spogliatoi, cioè quelli adiacenti al campo 1, i giocatori probabilmente calcheranno il terreno del campo 4. Da segnalare l’assenza di alcuni giocatori colpiti da influenza, malanno che in questi giorni sta falcidiando un po’ tutti.
Nello specifico, Castagna è rimasto a casa, Galli, Romeo e Tignonsini hanno lavorato tra piscina e palestra, Cardinio ha lavorato a parte sul campo, mentre Bergamini e Aldeghi sono stati fermati dal fisioterapista Cristian Carro per dei problemi alla caviglia. 
Assente anche Mauri a causa di un incidente stradale che l’ha visto coinvolto, ma senza conseguenze.

Due dei protagonisti della trasferta di Olginate sono stati i difensori Redaelli e, appunto,
Bergamini, reparto messo sotto pressione dagli attaccanti bianconeri.

Clicca per vedere le immagini delle interviste

Redaelli domenica cosa vi è mancato? “Una migliore disposizione sul campo, non allargavamo il gioco, giocando solo da una parte e poi loro si sono chiusi molto bene e ciò ci ha messo in difficoltà. Poi aggiungiamo che non è mai facile giocare contro squadre del genere perché magari hanno meno qualità rispetto ad un Piacenza, ma sul campo mettono molta quantità, anzi hanno iniziato con un’intensità tale all’inizio dei due tempi che potevamo subire un altro gol”.

Sembra che quest’anno il Lecco non abbia trovato una sua identità precisa: “Può accadere quando cambi più allenatori. In mente pensiamo di fare del bel gioco, così come quello di giocare con intensità puntando molto sui contrasti”.

Come vede il ritorno al Bione? “Non sono molto contento, non tanto per il Bione di per se stesso, ma forse per la qualità dei campi e delle strutture non è ottimale”.

“Mentalmente mi sono rivisto la partita – interviene Bergamini – e francamente non ci aspettavamo che loro partissero così forte. Noi siamo stati bravi a reagire ed a trovare il gol del pareggio. Poi nel secondo tempo l’Olginatese è ripartita ancora forte e quasi prendiamo il secondo gol. Fortunatamente poi loro hanno tolto Barzotti, che ci stava facendo male, e dal quel momento sono arretrati e da lì siamo avanzati noi, anche se siamo stati un po’ troppo confusionari”.

Andato via Di Ceglie avete sofferto a metà campo: “Non sono d’accordo, abbiamo Galli che fa al caso, ha già giocato molto e bene in quel ruolo e può far benissimo. Penso che si tratti solo di riassestarci e faremo ugualmente bene”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912