Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco ancora una volta “beffati” dagli avversari

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Dopo il ripescaggio del Calcio Sondrio che ha scompigliato il calendario del Girone b della Serie D, portandolo a 19 squadre, con due turni di riposo a testa, uno all’andata ed uno al ritorno, il nuovo tabellone del campionato ci ha presentato la partita infrasettimanale, di mercoledì prossimo 17 settembre, contro l’Inveruno.

La Calcio Lecco aveva inoltrato formale richiesta agli ospiti di giocare alla sera la partita e se proprio le 20,30 erano inaccettabili, almeno di disputarla intorno alle 19, per permettere ai tifosi del Lecco di poterla vedere.

La risposta della società gialloblu è stato un no perentorio motivato da “motivi organizzativi”. Non è la prima volta che il Lecco deve confrontarsi con società che rifiutano l’accordo. Malignamente possiamo pensare che gli avversari temano la nutrita presenza del caldo tifo Bluceleste e per ovvie ragioni non vogliano posticipare l’orario.

“Abbiamo ricevuto la richiesta da parte del Lecco – ci spiega al telefono Mister dell’Inveruno Melosi – ma per motivi organizzativi non possiamo posticipare il match e questo è stato stabilito di comune accordo con la dirigenza”.

E’ un peccato che non si possa disputare in serata la partita, anche perchè la presenza di molti tifosi al Rigamonti Ceppi, forse, avrebbe potuto far da stimolo e carica anche ai giocatori dell’Inveruno ed anche da un ex come Melosi ci si sarebbe aspettato un pò più di “comprensione”.

Ma al di la di questo rifiuto, seppur in un orario ingrato, al Lecco non mancherà sicuramente il caldo sostegno dei suoi tifosi.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912