Seguici

Altro

Tutto pronto a Lecco per la seconda edizione Dell’Interlaghina Optimist – Trofeo Banca Mediolanum

Ragazzi Yc San Pietroburgo
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Tutto è pronto alla Canottieri Lecco per la seconda edizione dell’Interlaghina – Trofeo Banca Mediolanum, il Meeting internazionale di vela della classe Optimist in programma il 25 e 26 ottobre nel Golfo di Lecco. Dopo due giorni di forte vento tutto è tornato alla normalità e domani a mezzogiorno si inizierà con la Breva, vento da Sud, e con le prime tre prove. Il giorno dopo, domenica 26 ottobre, si sfrutterà invece il Tivano vento da Nord, scendendo in acqua alle 8,30 con le altre tre prove.

Alla fine delle prove verrà quindi assegnato, come nell’edizione 2013, il Trofeo Banca Mediolanum alla squadra con i migliori tre piazzamenti nella classifica finale indipendentemente che siano Juniores o Cadetti. Un premio speciale sarà messo in palio dal Panathlon Club Lecco, dal presidente Alfredo Redaelli, alla squadra che avrà dimostrato più “fair play”, mentre la Marina Militare Italiana, ente patrocinante del Meeting, premierà con una coppa il più giovane regatante.

Per l’Interlaghina – Trofeo Banca Mediolanum sono attesi i piccoli timonieri del Lago di Como, a cominciare dalla Lega Navale di Mandello del Lario vincitrice dell’edizione numero uno del 2013, al Circolo vela Bellano, alla Lega Navale di Milano con base a Dervio e numerosi altri club del Nord Italia. Oggi hanno ripreso ad allenarsi anche i dieci velisti russi dello Yacht Club San Pietroburgo costretti a restare a terra nei giorni scorsi per un forte vento con raffiche sino a 16/17 metri secondo.

Nella giornata odierna sono state intanto espletate le prime operazioni di iscrizioni delle squadre giunte in città per la regata. Alle 18 grazie alla collaborazione dei Vigili del Fuoco Sommozzatori, una zattera di salvataggio è stata posizionata nella piscina della Canottieri Lecco e i giovani velisti sono stati protagonisti della dimostrazione. Inoltre, nella zona a lago antistante la Canottieri si è svolta una simulazione di lancio e recupero di un’altra zattera di salvataggio. Al termine aperitivo di benvenuto per le squadre già presenti a Lecco.

Da segnalare inoltre che domani mattina, prima delle regate (ma anche domenica in concomitanza con le regate) si esibiranno nel Golfo di Lecco i Moth, una rivoluzionaria barca da 30 kg con una superficie velica di 8 metri costruita in materiali avanzati come composito o carbonio, capace di evoluzioni spettacolari con effetto “planata” sull’acqua. Alle 17 circa è prevista la parata degli atleti per le vie del centro cittadino con accompagnamento della “Bandella di Morbegno”. Questo il percorso: Canottieri Lecco, Lungo Lario Isonzo, Piazza Cermenati, Piazza XX settembre, Via Roma, Viale Costituzione. In serata cena e festa dei regatanti in Canottieri con uno spettacolo di wrestling, a cura dell’Italian Championship Wrestling.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro