Seguici

Rugby

Un Rugby Lecco tutto cuore e grinta non basta e perde con Biella 13 a 19

Rugby Lecco Vs Biella
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Rugby Lecco – Biella Rugby: 13 – 19 (3 – 9)

Rugby Lecco: Brambilla, Malzanni, Rusconi, Damiani, Rossi, Milani, Cilio, Fumagalli, Denti, Colombo, Frigerio, Valentini, Butskhrikidze, Turati, Ziliotto. A disposizione. Motta, Sgarbossa, Rigonelli, Mastrogiorgio, Locatelli, Scandolara, Bussani. All. Sebastian Damiani.

Biella Rugby: Maia, Ongarello, Grosso, Hogg, Braga, Musso C. , Ghitalla, Chtaibi, Musso F. (Cap.), Pellanda, Eftimie, Falco, Vaglio, Romeo, Panigoni. A disposizione: Zamolo, Ziioli, Pizzanelli, Salin, Blotto, Sciarretta T., Sciarretta S. All. Mclean Callum Roy.

Subentrati: Rigonelli, Motta, Sgarbossa, Mastrogiorgio, Bussani

Marcatori: Hogg quattro punizioni, Brambilla e Motta punizione, Grosso meta Hogg trasformazione, Colombo meta Motta trasformazione

Lecco: Lecco gioca una buona partita, tutta cuore e grinta, con attacchi continui ed insistenti, soprattutto nel secondo tempo, ma la difesa di Biela tiene e tiene bene, tanto è vero che in almeno tre occasioni respingono i Blucelesti a pochi centimetri dalla linea di meta.

Gli ospiti poi sono bravi a concretizzare ogni occasione che gli è capitata in attacco mettendo a segno una punizione dietro l’altra e mettendo a segno una meta proprio nel momento di maggior pressione di Lecco, che lotta fino alla fine, ma non riesce a fare la meta finale per il pari.

Cronaca: partenza subito forte di Lecco che si guadagna una punizione che però Brambilla non trasforma. Sul ribaltamento di fronte è Biella ad andare a segno con un calcio di punizione. Lecco risponde subito con un’altra punizione di Brambilla che però non trasforma. Al 12° incursione del Lecco che si guadagna l’ennesima punizione che però Brambilla sbaglia ancora. Mentre Lecco attacca gli ospiti fanno due sortite guadagnadosi altrettante punizioni che trasformano per il 9 a 0. Al quarto tentativo finalmente Brambilla mette a segno una punizione, dopo un’azione insistita del Lecco.

Nel secondo tempo si ripete la solita storia con Biella che fa delle fugaci ma efficaci apparizioni in attacco e va a segno con l’ennesima punizione di Hogg, alla sua quarta trasformazione. Lecco però non rinuncia ad attaccare e va a sua volta a trasformare una punizione con Motta per il 6 a 12. Blucelesti ancora in avanti e Biella soffre , con Lecco che al 20° è pochi centimetri dalla meta, ma Biella difende coi denti la linea di meta e riguadagna la palla. Pochi minuti dopo la scena si ripete con Lecco che insiste a pochi millimetri dalla linea di meta, ma Biella tiene. Dopo tanto spingere senza raccogliere nulla Biella si rifà vivo in attacco e va in meta e Hogg trasforma per il 19 a 6. I Blucelesti subiscono il contraccolpo e si smarriscono. Ma Lecco ha un cuore grande, anzi grandissimo e torna in attacco e va in meta con Colombo e Motta trasforma. Lecco ci crede ancora e negli ultimi minuti si riporta in attacco per cercare la meta del pareggio, ma Biella resiste e porta a casa la vittoria.

Risultati – 7^ Giornata

Amatori R. Capoterra –  ASD RUGBY BERGAMO 1950: 48 – 12

BEF-eD VII° Rugby Torino – GUSSAGO R. CLUB ASD:   33 – 0

Rugby Parabiago – Amatori Parma Rugby: 34 – 5

Rugby Lecco – Biella Rugby Club: 13- 19

Parma Rugby FC 1931 – Amatori R. Alghero: 10 -34

Rugby Sondrio Sertori –  Rugby Grande Milano: 28 – 26

Classifica

1 Rugby Parabiago 31

2  Rugby Lecco 29

3  Rugby Sondrio Sertori 23

4  Biella Rugby Club 22

5  Amatori R. Capoterra 21

6  Amatori R. Alghero 20

7  Rugby Grande Milano 19

8  BEF-eD VII° Rugby Torino 15

9  Amatori Parma Rugby 10

10 Parma Rugby FC 1931 6

11 ASD RUGBY BERGAMO 1950 5

12 GUSSAGO R. CLUB ASD 2

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_RUGBY/2014_2015/Damiani_30112014.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby