Seguici

Basket

Un Basket Lecco tutto cuore e grinta perde 69 a 64 contro Bergamo

Capitanelli e Chiarello
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Basket Lecco – Basket Bergamo: 64 – 69 (10 – 18, 14 – 17, 16 – 11, 24 – 23)

Basket Lecco: Gnecchi, De Angelis, Farinatti, Mascherpa 14, Todeschini 24, Garota, Dagnello 5, Pizzul, Piunti 13, Capitanelli 8. All. Massimo Meneguzzo

Basket Bergamo: Deleidi, Bona 13, Cortesi 4, Mercante 7, Magini 15, Guffanti 2, Azzola 2, Chiarello 6, Zanelli 6, Masper 14. All. Aleesandro Galli.

Arbitri: Marcello Callea, Giuseppe Scarfò

Lecco: partita tiratissima, con Bergamo avanti per quasi tutto il match. Gli ospiti la mettono subito sul piano fisico, sfruttando la maggior prestanza fisica e vengano anche favoriti dalla coppia arbitrale non in serata, protagonisti di un arbitraggio veramente scarso, capaci di colpire Lecco con una serie di falli tecnici, permettendo a Bergamo ogni tipo di gioco scorretto. A farne le spese los tesso coach Meneguzzo che ha finito anzitempo la partita espulso dopo l’ennesima protesta.

Per quanto riguarda il match Lecco non ha messo in mostra una particolare precisione al tiro, soprattutto nei tiri liberi, fattore quest’ultimo che, con una migliore precisione, avrebbe potuto portare Lecco alla vittoria. Superlativa la prova di TOdeschini che nei momenti cruciali, in cui gli ospiti cercano il breck decisivo, piazzava triple a ripetizione che tenevano in gioco Lecco, ma anche questo non è bastato.

Cronaca: partenza a mille per entrambe le squadre che però peccano di precisione, così dopo più di 4’ di gioco si è ancora sul 2 pari. A sbloccare ci pensa Todeschini con una bella entrata, ma prima Cortesi da 3 e poi Bona portano Bergamo sul 7 a 4 dopo 5’ e 15 “ di gioco. Ad incrementare il vantaggio per gli ospiti ci pensa Magini con una tripla per il 10 a 4. Bergamo sugli scudi a 3’ dalla sirena, con Cortesi a segno da 3 per il 13 a 4, Lecco risponde con Piunti a segno da sotto dopo due tentativi. Bergamo insiste e con Bona a segno da 3 si porta sul +10 ad un minuto dalla fine della frazione di gioco. I Blucelesti si risvegliano con un paio di canestri di Todescini e Mascherpa ed è -6. Il tempo si chiude sul canestro di Magini per il 18 a 10 per Bergamo.

Il secondo quarto Bergamo parte ancora forte ma al canestro di Masper risponde Todeschini con una tripla per il -6, dopo 3’ di gioco. Lecco soffre e Lecco allunga sul 27 a 17 con la tripla di Zanelli a 6’ dalla sirena. I Blucelesti insistono con il tiro da fuori, visto che non riescono a penetrare la difesa ospite, ma il tiro non è preciso, così Bergamo a vita facile in difesa. Lecco soffre in attacco, ma cerca di non perdere troppo terreno da Bergamo, così De Angelis sigla il canestro del – 9, 28 a 19, a 3’ e 29” dalla fine del primo tempo. Poi ci si mettono anche gli arbitri che invertono un clamoroso fallo di Cortesi ai danni di Piunti assegnando invece a questi un tecnico, ma Lecco è tutta grinta e cuore e con Capitanelli, a segno con due tiri liberi, riduce il distacco a 8 punti a 1’ e 40” dalla sirena. Gli ospiti però sono precisi nel tiro da fuori e con Mercate a segno da 3 si portano sul 35 a 24, punteggio su cui si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo inizia con il canestro da 3 di Dagnello ed è subito -8, 35 a 27 per gli ospiti. Lecco è tutta grinta e cuore e con Todeschini a segno da 3 si porta a – 3, 35 a 32, dopo 4’ di gioco. Come nel secondo quarto ci si mettono anche gli arbitri che perdono le redini del match fischiando falli tecnici sensa senso e a senso unico per Bergamo. Il match si fa tiratissimo, con Lecco che agguanta Bergamo a 1’ e 20” dalla sireana sul 37 a 38, ma Magini con una tripla riporta a 4 gli ospiti. Gli arbitri vanno in confusione totale e continuano a sbagliare, ma intanto Lecco non molla e con due tiri liberi di Todeschini tengono Bergamo nelle vicinanze. Il terzo quarto si chiude con Bergamo avanti sul 46 a 40.

Nell’ultima frazione di gioco il palazzetto del Bione esplode sulla bomba da 3 di Todeschini che siglia il 46 pari dopo 1’ di gioco. Ma Bergamo c’è ed è in serata si riporta subito sul +4, 50 a 46, dopo 2’ di gioco. Bergamo allunga sul 54 a 46, ma ancora una volta Todeschini segna presente con una bomaba da 3 e riduce il distacco a 5 punti, 54 a 49, a 5’ e 45 dalla sirena. I toni si accendono e sull’ennesima decisione errata degli arbitri coach Meneguzzo protesta si becca il secondo tecnico e viene espulso e intanto Bergamo conduce 58 a 49 a 4’ e 38” dalla sirena. Mascherpa buca la difesa di Bergamo, ma Mercante replica subito ed il distacco resta invariato. Lecco sciupa un paio di azioni in attacco e Bergamo ne approfitta subito portandosi sul 65 a 57 a 1’ dalla fine del match. Lecco è nelle mani di Todeschini che va a segno ancora da 3 per il -5, 62 a 67, a 32” dalla fine. Ma non basta perché Bergamo vince per 69 64.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket