Seguici

Calcio Lecco 1912

Beffati i tifosi Blucelesti, Lecco Vs Caravaggio rinviata con qualche responsabilità

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Ennesima partita rinviata per il Lecco, anche se quella di oggi al Rigamonti Ceppi forse, con un pò più di organizzazione preventiva, si poteva giocare. Il campo era allagato in alcune zone, ma se si fosse intervenuti per tempo la partita si sarebbe potuta giocare. La beffa è la pantomima degli addetti al campo, a cui si è aggiunto il patron Daniele Bizzozero,  che durante l’ispezione dei due capitani e dell’arbitro si sono messi a spalare l’acqua fuori dal campo. Ma non si poteva iniziare prima?

C’è un altro aspetto da rilevare e cioè che il Rigamonti Ceppi non si era mai presentato in simili condizioni con quattro zone importanti invase dall’acqua e forse ciò è sintomo che il terreno di gioco deve avere ulteriori interventi di manutenzione in quanto era sempre stato considerato uno tra i migliori per il drenaggio dell’acqua.

A pensare male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca, però sono convinto che oggi la Calcio Lecco non avesse intenzione di  giocare la partita, per quale motivo oscuro non è dato capirsi, ma il dato di fatto è che non si è giocato.

“Penso che recupereremo il match il prossimo 25 febbraio – esordisce il patron Daniele Bizzozero – visto che oggi non era proprio possibile giocare”.

“Se il comune avesse mandato 10 spalatori (cosa c’entra il comune non si sa visto che l’impianto è in gestione della Calcio Lecco)- sottolinea il D.S. Gigi Cappelleti – forse avremmo potuto giocare. Se qualcuno vuole creare il dubbio che non volessimo giocare non è proprio una cosa bella”.

Mister Cotroneo cosa risponde alle contestazioni del pubblico? “Qualcuno non era contento perchè si recupero il mercoledì e magari lavora. Se l’arbitro avesse deciso prima non ci sarebbe stata nessuna polemica. Siccome noi siamo una squadra che giochiamo a calcio forse è meglio così. La nostra intenzione è di proporre il recupero in notturna e cioè alle 20,30”.

“Noi eravamo pronti per giocare – prosegue il Mister – , capisco che la gente vuole vedere la partita, ma oggi non si poteva giocare. Non possiamo intervenire per condizionare il giudizio dell’arbitro. Ormai questa è chiusa e dobbiamo pensare alla prossima partita di mercoledì. C’è da dire che i primi a non voler giocare è stato il Caravaggio”.

Cambia qualcosa nei vostri piani di allenamento? “Il Montichiari ha giocato e quindi potremo avere dei vantaggi dal punto di vista fisico e magari loro potrebbero avere degli s qualificati”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/gara_24_rinvio.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912