Seguici

Rugby

Al Bione va in scena il rugby intercontinentale con Rugby Lecco U16/18 contro Sud Africa

Rugby Lecco u16_18 Sud Africa
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Rugby Lecco U16/18 – VineStudy Boys Sud Africa: 12 – 53

Rugby Lecco U16: Alippi, Angelonaschi, Fumagalli, Isacco, Krimaa, Longhi, Manzoni, mauri, Montuori, Moroni, Negri, Panzeri, Parisi, Perego, Shalby, Telloli, Turati, Venini, Marchetti, Meneghini, Redaelli, Rozzoni.

Rugby Lecco U18: Alcqua, Campeggi N., Campeggio S., Carvelli, Dentoni, Diserò, Fumagalli, Previtali, Redaelli, Rondini, Rovea.

VineStudy Boys Sud Africa: Basson T., Brink, Cilliers, Davis, de Lance, Dramat, Duangprom, Engelbrecht, Falconer, Franken, Ginsberg, Karriem, Kearney, King, Koze, Mgolodela, Pettersson, Roberts, Rossouw, Smith, Swanepoel, Van Egdom, Voyiya, Witte, Basson B., Basson C., Basson j, Basson T., Van Egdom J., Martiz, Swanson, Tucker E., Tucker P., Van Schoor E., Van Schoore T.

Nel pomeriggio di oggi, martedì 31 marzo, in una bella giornata di sole, al campo del Rugby Lecco al centro sportivo del Bione si è giocata una partita emozionante e spettacolare tra la rappresentativa del Rugby Lecco U16/18 ed una selezione rugbystica del Sud Africa denominata VineStudy Boys, composta da studenti dei college di Città del Capo e Paarl.

Questa manifestazione si ripete da anni a Lecco che fa parte di una delle tappe che i ragazzi sudafricani toccano durante il loro tour per il nord Italia che dura una settimana circa.

Oltre al momento prettamente sportivo questa è anche una splendida occasione in cui i ragazzi di due diversi continenti si incontrano per scambiarsi opinioni, modi diversi di vivere e di giocare al rugby. Infatti i ragazzi sono ospitati presso le famiglie lecchesi dei giocatori stessi, mentre i genitori sono alloggiati negli hotel del territorio.

Al di la del risultato sportivo che come dice il punteggio stesso ha visto i sudafricani vincere abbastanza nettamente, c’è poi da sottolineare l’importante scambio interculturale che aiuta sicuramente a crescere i ragazzi. Alla fine, nonostante il punteggio, nessun muso lungo, anzi soddisfazione e gioia per aver partecipato ad un evento di questa portata.

Rugby Lecco U16/18 – VineStudy Boys Sud Africa: 12 – 53

Rugby Lecco U16: Alippi, Angelonaschi, Fumagalli, Isacco, Krimaa, Longhi, Manzoni, mauri, Montuori, Moroni, Negri, Panzeri, Parisi, Perego, Shalby, Telloli, Turati, Venini, Marchetti, Meneghini, Redaelli, Rozzoni. Rugby Lecco U18: Alcqua, Campeggi N., Campeggio S., Carvelli, DENTONI, Diserò, Fumagalli, Previtali, Redaelli, Rondini, Rovea.

VineStudy Boys Sud Africa: Basson T., Brink, Cilliers, Davis, de Lance, Dramat, Duangprom, Engelbrecht, Falconer, Franken, Ginsberg, Karriem, Kearney, King, Koze, Mgolodela, Pettersson, Roberts, Rossouw, Smith, Swanepoel, Van Egdom, Voyiya, Witte, Basson B., Basson C., Basson j, Basson T., Van Egdom J., Martiz, Swanson, Tucker E., Tucker P., Van Schoor E., Van Schoore T.

Nel pomeriggio di oggi, martedì 31 marzo, in una bella giornata di sole, al campo del Rugby Lecco al centro sportivo del Bione si è giocata una partita emozionante e spettacolare tra la rappresentativa del Rugby Lecco U16/18 ed una selezione rugbystica del Sud Africa denominata VineStudy Boys, composta da studenti dei college di Città del Capo e Paarl.

Questa manifestazione si ripete da anni a Lecco che fa parte di una delle tappe che i ragazzi sudafricani toccano durante il loro tour per il nord Italia che dura una settimana circa.

Oltre al momento prettamente sportivo questa è anche una splendida occasione in cui i ragazzi di due diversi continenti si incontrano per scambiarsi opinioni, modi diversi di vivere e di giocare al rugby. Infatti i ragazzi sono ospitati presso le famiglie lecchesi dei giocatori stessi, mentre i genitori sono alloggiati negli hotel del territorio.

Al di la del risultato sportivo che come dice il punteggio stesso ha visto i sudafricani vincere abbastanza nettamente, c’è poi da sottolineare l’importante scambio interculturale che aiuta sicuramente a crescere i ragazzi. Alla fine, nonostante il punteggio, nessun muso lungo, anzi soddisfazione e gioia per aver partecipato ad un evento di questa portata.

 

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby