Seguici

Rugby

Rugby Lecco, Damiani: “Ci serve tempo per far crescere i giovani”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

«Siamo ultimi, ma i ragazzi stanno dando il massimo. Sono giovani, possono subire un po’ la pressione. Sono certo che ci rialzeremo».
Non fa drammi Sebastian Damiani per l’ultimo posto in classifica del suo Rugby Lecco. La stagione, seppure già inoltrata, non è ancora compromessa. Dopo sei giornate i blucelesti sono ancorati in fondo al girone, ma il tempo per recuperare c’è, soprattutto il tempo per consentire ai ragazzi, molti dei quali classe 1997, di crescere e raggiungere il livello della Serie B.
«In Sardegna è stata una partita a due facce: nel primo tempo abbiamo fatto buoni movimenti e segnato due volte, altre occasioni non le abbiamo concretizzate e il Capoterra ha approfittato di un paio di nostri errori – prosegue l’allenatore bluceleste – Nel secondo tempo siamo entrati con una buona predisposizione per ribaltare la situazione, ma abbiamo pagato le ingenuità nel nostro possesso».
Sfumata così l’opportunità di superare il Capoterra stesso e il Rovato. «I ragazzi continuano a dare il massimo ogni allenamento, ogni settimana. In questi quindici giorni di sosta faremo il massimo per preparare la sfida alla capolista Cus Milano. Sicuramente sarà una partita molto dura: loro non vorranno mollare e noi saremo affamati di punti per raddrizzare questo campionato, che era partito bene ma poi ha iniziato a crearci qualche problema».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby