Seguici

Calcio

Calcio Lecco, la rimonta cancella un primo tempo “no”. Le pagelle

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 1912 6,5: il primo tempo offre pochi, pochi spunti positivi, condensati in un paio di tiri da fuori. La ripresa, invece, è quanto aspettavamo da tre mesi: cuore, corsa, grinta, voglia di vincere e tecnica. La vittoria è strameritata, ora sotto per limare gli spigoli.

Nava 6: quel poco che passa e può prendere, lo prende. Incolpevole sul gol subito.

Ghidinelli 6: da terzino non ci sa fare, da interno lievita insieme proporzionalmente a Cavalli.

Luoni 6: la colpa sulla rete di Aranotu non è sua, che pure prova a mettere un tampone. Con Merli Sala compone una cerniera che concede poco.

Merli Sala 6: annulla Giangaspero sulle palle alte, gli anticipi li lascia al collega di reparto.

Mureno 6,5: non prendesse il taglio che manda verso la gloria Aramotu, sarebbe da sette abbondante. Vitale la sua rete ad inizio ripresa, in questa frazione è una spina nel fianco costante.

Bellanca 4,5: completamente fuori fase, viene sostituito per evitargli una probabile espulsione.

Cavalli 7: una gara da uomo ovunque, in cui tampona, rilancia, disegna traiettorie non da tutti. Una gara da capitano.

Compagnone 5,5: niente di particolarmente positivo o negativo, ma è ancora acerbo e si vede in alcune malizie che mancano. Vale la pena investire su di lui.

Meyergue 6: torna ad essere un po’ fumoso, ma provoca fastidi abbastanza intensi alla retroguardia di casa.

Cristofoli 5,5: quel rigore lo calcia maledettamente male, ma recupera con la palla-gol che Bignotti trasforma in tre punti.

Bertani 6: dai suoi piedi passa abbastanza poco, ma mostra la sua intelligenza tattica con il velo nell’azione che porta alla seconda rete.

Bignotti 7,5: entra e spacca la gara con accelerazioni e giocate di qualità. Segna un gol strameritato e mette in mostra il meglio della casa. Lo aspettavamo da tempo.

Mortara 6,5: sigilla la fascia destra nonostante venga preso in mezzo più di una volta. Un passo avanti nel processo di maturazione.

Benedetti sv

Roselli sv

All. Delpiano 7: si tengano lontani i facili entusiasmi, ma il secondo tempo del Lecco lascia la sensazione che qualcosa sia scattato nella testa dei giocatori e probabilmente anche in quella dell’allenatore. Sbaglia alcune scelte iniziali, cui pone rimedio con il cambio Mortara-Bellanca. In altre parole, aiuta i suoi a cambiare l’inerzia della gara. Ora urgono conferme, anche e soprattutto con avversari di altro lignaggio.

Scanzorosciate 5,5: parte fortissimo, ma si scioglie alle prime, vere difficoltà.

Arbitro sig. Pascariello 5,5: il rigore non dato ad Aranotu sembra esserci, quello su Cristofoli ci può stare. In ogni caso, la Calcio Lecco ha ancora ampio credito nei confronti della categoria.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

Diario 1912 - Il nostro podcast

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio