Seguici

Calcio

Calcio Lecco, parola al team manager Maiolo: «Situazione durissima, la squadra sta dando poco»

Angelo Maiolo (a destra) con il presidente Paolo Di Nunno (al centro) e il vicepresidente Angelo Battazza
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La settimana della Calcio Lecco si è aperta con un’altra lunga riunione.

Quella tenuta da mister Alessio Tacchinardi negli spogliatoi del centro sportivo “Rio Torto” di Valmadrera, dove ha anche accolto il nuovo collaboratore Riccardo Nobili, che ha ricevuto il nullaosta dal Sondrio ed è stato aggregato allo staff dell’allenatore bluceleste. Per inciso, Tacchinardi ha confermato al suo fianco il preparatore atletico Ferranti e quello dei portieri Gatta.

«Il mister è molto arrabbiato – spiega il team manager Angelo Maiolo -. La squadra ha giocato discretamente per 65-70′, poi è crollata dopo aver subito il 2-1 del Caravaggio. Tacchinardi non accetta questa situazione, perchè qui ci sono “vecchi” che hanno fatto la Serie A e devono dare molto di più. Ha cercato di spronare il gruppo, di certo non vuole perdere la faccia.”

Il rischio non troppo remoto è quello di trovarsi invischiati nella zona più calda: «Se perdiamo domenica intorno a noi si scatena l’inferno o qualcosa di molto simile, un’altra sconfitta rischierebbe addirittura di riaprire il discorso dei playout. Fortunatamente contiamo di recuperare Marco Moleri e Guido Corteggiano.» Per inciso, il primo ha svolto del lavoro personalizzato, mentre il secondo è stato aggregato già al gruppo e sembra pronto al rientro dopo due settimane di stop per la microfrattura al mignolo del piede sinistro. Almeno dall’infermeria, arriva qualche buona notizia.

Maiolo spiega anche lo stato d’animo del presidente Di Nunno: «E’ deluso e ha fatto sapere che domenica non ci sarà per Lecco-Lumezzane. Lui ha speso tanto, questo gruppo è stato assemblato da tante persone e anche questo sta incidendo sulla situazione. Io stesso sono deluso dal rendimento della squadra, che ha tutto e viene accontentata in tutto, domani farà il doppio allenamento e verrà portata al ristorante a mangiare; in cambio però, sta dando troppo poco. Nessuno in Serie D riserva questo trattamento ai suoi giocatori, non assolutamente bene questa situazione.»

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio