Seguici

Varie

Il galbiatese Anerito Manente, 60 anni, brilla all’Ironman di Zurigo

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Splendida performance a Zurigo, in una prova massacrante: per l’atleta della 3Life quinto posto di categoria e qualificazione sfiorata ai Mondiali di Kona

Nuova soddisfazione sportiva per Anerito Manente, ironman a 60 anni. Domenica l’atleta della 3Life ha partecipato in Svizzera all’Ironman di Zurigo, completando prima 3.800 metri a nuoto, poi 180 chilometri ciclistici e infine la maratona a piedi di altri 42.

Per lui tempo finale di 13 ore, 17 minuti e 38 secondi che gli valgono un ottimo quinto posto di categoria tra gli M55-60, sfiorando uno dei posti validi per la qualificazione ai Campionati del Mondo di specialità di Kona.

L’atleta galbiatese ha chiuso la prima frazione in 1h 59’25”, la seconda in 6h 25’17” e la terza in 4h 34’10”. Per la cronaca il successo generale è andato allo svizzero Gen Vanberkel in 8h 09’18”.

«Sono felicissimo della prestazione finale e di aver potuto ancora una volta assaporare la gioia di tagliare il traguardo in una gara così impegnativa dopo il brutto incidente che mi era capitato nel 2015 – racconta Manente – Un grazie particolare va rivolto a mia moglie Laura, a Claudio Oriana per i preziosi consigli e a tutta la squadra 3Life».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Varie