Seguici

Canottaggio e nuoto

Daniele Stefanoni è bronzo mondiale nel pararowing

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 1 minuto

Il canottiere grande protagonista ai Campionati del mondo in svolgimento a a Plovdiv in Bulgaria

Il lecchese in forza alla Canottieri Aniene Roma, impegnato nella categoria PR2, è riuscito a mettersi al collo una splendida medaglia di bronzo al termine di un’appassionante finale. Stefanoni è uscito fuori ai 500 metri, in scia all’Olanda, staccando l’imbarcazione brasiliana e lottando con il canadese Jeremy Hall, senza riuscire a raggiungerlo ma controllando con esperienza il ritorno della Gran Bretagna.

La classifica

1. Olanda (Corne De Koning) 8.35.89, 2. Canada (Jeremy Hall) 8.42.46, 3. Italia (Daniele Stefanoni-CC Aniene) 8.52.08, 4. Gran Bretagna (Laurence Whiteley) 8.59.00, 5. Brasile (Michel Gomes Pessoa) 9.04.35, 6. Polonia (Michal Gadowski) 9.15.25.

«Sono molto contento di questa medaglia di bronzo, non avevo mai battuto l’inglese e questo per me è ulteriore motivo di soddisfazione – ha commentato al traguardo – Ora mi godo questa medaglia, poi spero di poter iniziare a lavorare sul doppio PR2 misto, contando di trovare finalmente una compagna di barca, altrimenti continuerò a focalizzarmi sul singolo».

Sempre ai Mondiali di Plovdiv, Martino Goretti, campione mandellese in forze alle Fiamme Oro, ha vinto la Finale B nel singolo Pesi leggeri maschile davanti a Gran Bretagna e Australia.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Canottaggio e nuoto