Seguici

Calcio

Malgrati strappa, Cappai ricuce: Lecco e Casale si fermano sul pari

Capitan Malgrati dedica al nonno scomparso in settimana la rete del vantaggio
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Rimane vivo il Girone A di Serie D.

Un ottimo Casale riesce a fermare la Calcio Lecco 1912 capolista, confermando l’ottimo stato di forma (unica sconfitta nella gara d’andata per i nerostellati) e permettendo alla Sanremese (2-0 al Savona) di accorciare a otto punti di distanza sui blucelesti, che rimangono solida capoclassifica del raggruppamento di competenza.

Nella splendida cornice degli oltre duemilacinquecento spettatori accorsi al “Rigamonti-Ceppi” sono Andrea Malgrati e Roberto Cappai a firmare il big matchmolto tattico e contratto, sbloccato a fine primo tempo dalla zuccata sottoporta del capitano. Nonostante l’inferiorità nel punteggio, i nerostellati hanno alzato parecchio il loro baricentro, colpendo due traverse e capitalizzando quanto creato a cinque minuti dalla fine, anche grazie a una marcatura troppo lassa da parte della retroguardia di casa.

A rimanere negli occhi sarà soprattutto la splendida coreografia della Curva Nord, che per cinque minuti buoni ha catalizzato l’attenzione durante l’entrata in gara delle squadre.

Calcio Lecco 1912 1-1 Casale FBC (1-0)

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Safarikas; Corna, Malgrati, Merli Sala, Samake; Segato, Pedrocchi (dal 14′ s.t. Dragoni), Moleri; D’Anna (dal 21′ s.t. Napoli), Fall, Lisai. A disposizione: Belladonna, Poletto, Meneghetti, Alborghetti, Nocerino, Silvestro, Vai. All. Marco Gaburro.

Casale FBC (4-4-2): Fontana; Di Giovanni, Cintoi, Villanova (dal 25′ s.t. Sadouk), M’Hamsi; Pavesi, Vecchiarelli (dal 32′ s.t. Brugni),  Todisco, Simone (dal 28′ s.t Fabbri); Marinai (dal 13′ s.t. Cardini); Cappai. A disposizione: Consol, Pinto, Bettonte, Buglio A.. All.: Buglio F. (squalificato; in panchina il vice Maurizio Germano).

Marcatori: Malgrati (L) al 43′ p.t.; Cappai (C) al 36′ s.t.

Arbitro: Davide di Marco di Ciampino (Ciro Di Maio di Molfetta e Nicola Penasso di Albenga)

Note: giornata fredda; terreno in perfette condizioni; spettatori: 2.630 (633 abbonati e 1.997 paganti, oltre ai ragazzi delle giovanili); ammoniti: Fall (L) e Todisco, Cintoi (C); angoli: 9-3; recuperi: 1′ e 4′.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio