Seguici

Calcio

Calcio Lecco: gli errori costano caro con il Ligorna. Le pagelle

Pessima la direzione di gara della signorina Bianchi di Prato, che permette a Monteforte, squalificato, di stazionare sopra la panchina di casa

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Calcio Lecco 1912 voto 6: un primo tempo ordinario seppur condito da almeno tre occasioni limpide, mal bilanciato dalla seconda frazione confusa e sfortunata

Safarikas 6: non ha possibilità di mettersi in mostra

Nocerino 5,5: una sola sbavatura che però lascia aperta la via del gol a Menegazzo

(Meneghetti 5,5: impatto difficile nel momento di maggior confusione)

Merli Sala 6: una giornata abbastanza tranquilla, gli avversari girano al largo

Malgrati 6: come il compagno di reparto, non ha molto da fare

Samake 6: prova a offendere avendo il vuoto alle spalle

(Ruiu 6: qualche minuto in campo dopo mesi di sofferenza)

Moleri 6,5: sfortunato, stava lasciando il suo solito marchio sulla destra

(Ba 5,5: non lucidissimo nelle scelte di passaggio)

Pedrocchi 6: tutte le azioni passano dai suoi piedi, manca di poco il guizzo su punizione

Poletto 6,5: bravo nel tenere alta la pressione su Capotos, Bulgarelli gli nega la rete

(Silvestro 5,5: non trova la giocata decisiva)

Draghetti 6,5: anche lui deve fare i conti con Bulgarelli in due occasioni

Fall 5: dispiace bocciarlo, ma ha sui piedi la chance migliore e la spreca, perdendo poi ogni duello con Gallotti

(Capogna 6: riesce a vincere qualche duello in più del compagno sostituito)

Napoli 6,5: tanto impegno anche a livello difensivo che lo porta a subire il brutto intervento di Silvestri

All. Gaburro 6: questa volta non riesce ad andare oltre alla normale amministrazione di una squadra che dopo aver fallito qualche occasione non riesce ad avere la cattiveria delle migliori partite

Ligorna 6: sfrutta tutto quanto può, dalle proprie (poche) individualità di spessore, alla fortuna e alla poca incisività avversaria

Bulgarelli 8; Capotos 5,5; Gallotti 7,5; Zunino 6; Romano 5,5 (Gilardi 6); Silvestri 5,5 (Brusacà s.v.); Lala 6; Menegazzo 6,5; Chiarabini 6; Valenti 5; Miello 5,5 (Cappannelli s.v.).

Arbitro Bianchi (sez. Prato) 3: vedere Monteforte, mister squalificato avversario, piazzato sopra il tetto della propria panchina e praticamente in campo, è una situazione comica solo perché si adatta all’ambiente circostante. Molto peggio è la gestione dei cartellini per arrivare al mancato fischio sull’intervento assassino ai danni di Napoli

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio