Seguici

Calcio

Calcio Lecco, con il Siena servono cuore e fame. Moleri: «Siamo andati a mille in settimana»

Il giovane centrocampista è stato, sin qui, il migliore per rendimento tra gli uomini a disposizione di mister Marco Gaburro: «Ci aspetta una partita molto umile contro una squadra importante»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Cuore, fame, voglia di riprendersi ciò che è sfuggito a Novara. Tutti elementi che hanno accompagnato la settimana della Calcio Lecco 1912, che attende al “Rigamonti-Ceppi” il tembile Robur Siena. Squadra che arriva all’ombra del Resegone in piena contestazione e, quindi, con la necessità di alleggerire il carico di pressione. Frangente, questo, che rende ancora più temibili le squadre in cui giocano elementi del calibro di Bentivoglio e Guberti, che della formazione senese sono i giocatori dal nome più altisonante.

I blucelesti dovranno mettere in campo le loro armi migliori per portare a casa la seconda vittoria stagionale tra le mura amiche: «Ci siamo allenati a mille all’ora per tutta la settimana – spiega Moleri a LCN -. Loro sono una squadra importante, ma non dobbiamo giocare in faccia nessuno; in casa, poi, abbiamo grandi stimoli. A Novara abbiamo fatto settanta minuti di grande calcio, ma dobbiamo voltare pagina. Ci aspettano due partite molto umili, parlerà il campo come sempre. Contromisure? Sarà il mister e decidere, ripeto che ci aspetta una partita molto umile, tutto qua».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio