Seguici

Calcio

Serie D, tre punti per il NibionnOggiono nel nono turno: zona play-off distante una sola lunghezza

La vittoria a Caravaggio spinge in alto in classifica la formazione lecchese, che si accomoda al sesto posto

Simone Monni ancora decisivo per la Pro Sesto, che vince e mantiene la vetta
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Nel nono turno di campionato, il NibionnOggiono ha ritrovato il piacere della vittoria, espugnando il campo del Caravaggio. Rete bergamasca immediata, pareggiata al termine della prima frazione da Citterio, e gara ribaltata dalla doppietta di Isella nel corso della ripresa: 3-1 che spinge i ragazzi di Commisso a quota 15 punti in graduatoria.
Posizione di classifica succulenta, a una sola lunghezza dalla zona play-off, con l’ultima piazza utile occupata dalla Tritium.

Nel decimo turno di campionato, il NibionnOggiono avrà una ghiotta occasione per cercare, di fronte al proprio pubblico, un buon risultato contro il Virtus Bolzano, formazione non irresistibile, ma assolutamente da non sottovalutare. La compagine trentina è infatti in netta ripresa, con quattro dei sei punti totali collezionati nelle ultime due gare, prima con la vittoria nel derby a Dro, e poi col pareggio interno col Brusaporto, nell’anticipo del sabato, che ha aperto questo nono turno.

Le altre gare del girone

Mantiene la prima posizione in classifica la Pro Sesto, vincente 3-1 a domicilio contro il Levico Terme, trascinata ancora una volta da Simone Monni, autore di una doppietta.
Subito dietro il Seregno, che al Ferruccio colpisce due volte nel primo tempo la Castellanzese, cala il tris poco prima della mezz’ora nella ripresa, e nel recupero esagera e arrotonda: 5-0 il finale.

Invariata anche la terza piazza, occupata dalla Folgore Caratese, bloccata sul pari 1-1 in quel di Sondrio, nel match tra due squadre pienamente in lotta per i play-off. Il risultato maturato al Castellina fa subire ai valtellinesi, in gol al primo minuto e poi raggiunti nella ripresa, un triplo sorpasso: oltre al NibionnOggiono, mettono la freccia anche Scanzorosciate e Tritium; i bergamaschi battono 2-1 in casa l’Inveruno, mentre i milanesi espugnano Dro 1-0.

Il già citato 1-1 del sabato tra Virtus Bolzano e Brusaporto, viene replicato la domenica anche da Arconatese e Virtus CiseranoBergamo. Un punto a testa anche per Ponte San Pietro e Milano City, nella gara del Legler che non ha fatto registrare marcature.
Respira il Villa Valle, che mette la testa fuori dalla zona play-out, in virtù del successo casalingo per 3-2 contro il Legnano.

Classifica

Pro Sesto 22
Seregno 20
Folgore Caratese 18
Scanzorosciate 17
Tritium 16
NibionnOggiono 15
Sondrio 15
Brusaporto 14
Arconatese 14
Legnano 13
Virtus CiseranoBergamo 13
Ponte San Pietro 10
Caravaggio 10
Villa Valle 9
Inveruno 8
Castellanzese 1921 7
Virtus Bolzano 6
Levico Terme 6
Milano City 5
Dro Alto Garda Calcio 4

Prossimo turno

10′ giornata (domenica 27 ottobre 2019)
Brusaporto-Arconatese, Castellanzese-Sondrio, Folgore Caratese-Pro Sesto, Inveruno-Caravaggio, Legnano-Seregno, Levico Terme-Ponte San Pietro, Milano City-Scanzorosciate, NibionnOggiono-Virtus Bolzano, Tritium-Villa Valle, Virtus CiseranoBergamo-Dro.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio