Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Filucchi torna a parlare: «Rinforzeremo questa squadra nel mercato di gennaio. Minutaggio? Sarà fatto»

Il Direttore Tecnico bluceleste, dopo due mesi di totale silenzio, è tornato a parlare in una conferenza stampa fiume a pochi giorni dal Natale e dall’apertura del calciomercato

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Dopo due mesi e un giorno di silenzio, dal post Albinoleffe-Lecco per capirsi, Francesco Filucchi è tornato a parlare della Calcio Lecco 1912. Il Direttore Tecnico bluceleste tra una decina di giorni inizierà il suo lavoro “vero”, o quantomeno la parte più visibile: giovedì 2 gennaio inizierà la fase invernale del calciomercato, che lo vedrà impegnato in una fase di compravendita che dovrà essere per forza di cose intensa, vista la gran quantità di elementi segnalati in esubero e la ferrea necessità, oltre che volontà, di dare altri elementi a mister D’Agostino.

Nel corso della mattinata di sabato è suonato il rompete le righe per la banda bluceleste: la ripresa è fissata per il 28 dicembre, quella definitiva proprio per il 2 gennaio, mentre si tornerà in campo il 12 gennaio a Vercelli. Più di un giocatore è salito in sala conferenze per parlare con D’Agostino, Filucchi e Mancino, vice del tecnico siciliano: «Sicuramente ci sono dei giocatori che hanno bisogno di giocare, lo sapete – spiega Filucchi in conferenza stampa -, hanno bisogno di trovare una continuità che qui non hanno. La squadra sarà integrata sul mercato, in quali ruoli lo vedremo; il campionato sarà ancora lungo e siamo migliorati in tutti i reparti».

Passando ai singoli, i nomi più chiacchierati sono quelli di Lisai, Scaccabarozzi, Chinellato, Remedi, centrocampista della Giana Erminio, e Agostinone, difensore dell’Alessandria: «Abbiamo sfoltito la rosa nel corso dei mesi scendendo a quota ventotto elementi, indicativamente rimarremo su questo numero. Lisai e Scaccabarozzi sono due giocatori forti, potrebbero anche rimanere qui, mentre Chinellato, a parte la frazione disputata a Pontedera, non gioca da tanto tempo. In quel ruolo, poi, abbiamo due ottimi elementi come Capogna e Fall, che stanno facendo ottime cose». Così sull’argomento giovani e minutaggio: «Penso che da gennaio riprenderemo questo discorso, l’abbiamo applicato quando si poteva, ma in gare determinanti abbiamo fatto altre scelte. Abbiamo anche tanti ragazzi del Settore Giovanile che stanno facendo bene e potrebbero essere integrati».

Questa l’analisi degli ultimi due mesi blucelesti: «Abbiamo vissuto una buona fase dopo il pareggio strappato con la Juventus U23, impattando nel derby e vincendo contro la Carrarese allora vicecapolista. Nel 2020 vorremo ripartire con grande convinzione, sulla scorta di quanto fatto in questo periodo».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio