Seguici

Basket

La Starlight vince in maniera netta. Bel successo del Mandello

Le biancoblu sempre più in vetta. In C Gold la Carpe Diem Calolzio cede alla lunga sul campo della Nervianese. In D va al Nibionno il derby con il Pescate

La Starlight Valmadrera
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Altra pesante sconfitta per la Carpe Diem Calolzio che a Nerviano cade 82-60. I ragazzi di coach Angelo Mazzoleni rimangono agganciati agli avversari per metà gara (39-37 all’intervallo) ma poi calano nel terzo periodo (60-46), cedendo alla lunga 82-60 contro una squadra di metà classifica nel girone Ovest di C Gold.

Il tabellino Carpe Diem Calolzio: Meroni 10, Rusconi 7, Zambelli 11, Pirovano M. 3, Pirovano N. 2, Perego 18, Floreano 4, Bonacina, Ferrario 5, Dello Monaco ne, Galluccio ne. All. Mazzoleni.

Serie C Silver: gran difesa dei lariani

Torna a vincere e lo fa in maniera molto convincente la TecnoAdda Mandello in C Silver. Battuta la Csc Cusano con un netto allungo nel secondo periodo (37-29 all’intervallo). Funziona la difesa di coach Pozzi: nell’ultimo periodo Mandello concede soltanto sei punti agli avversari, finale 71-49. Radaelli firma 19 punti, in doppia cifra anche Paduano e Niang.

Il tabellino TecnoAdda Mandello: Allevi, Marchesi, Albenga 2, Paduano 13, Balatti, Radaelli 19, Ratti 4, Niang 13, Crippa 3, Lafranconi, Simone 2, Zucchi 2, Marrazzo 12. All. Pozzi.

Serie D: turno negativo per le lecchesi

Il Nibionno espugna nettamente il campo dell’Autovittani Pescate 70-50, grazie all’allungo decisivo nel terzo periodo che spezza l’equilibrio di metà partita (34-34). Top scorer Brambilla con 17 punti. Perde il Civitz che cede in casa alla Caluschese 68-61, mentre il Vercurago non riesce a rimontare il Sebino Basket e nel finale viene staccato definitivamente (89-73). Finisce ko anche l’Ars Rovagnate, sconfitta 76-65 a Cabiate: agli uomini di coach Castelli non bastano i 29 punti di Marinello.

Serie C femminile: positivo rientro di Oddo

La Starlight Valmadrera vince nel turno domenicale sul campo del Bollate, mantenendo così la vetta del girone B di Serie C femminile. Risultato finale 59-40. Da segnalare il positivo rientro della Oddo.

«È la prima volta che Valmadrera vince a Bollate – spiega coach Alberto Colombo – ed un è una vittoria importante considerato che su questo campo hanno perso quasi tutte le formazioni. All’inizio abbiamo pagato tanto la loro aggressività, e la loro velocità nel sviluppare il proprio gioco. Abbiamo cercato tiri dalla distanza, perché Ardor andava sempre in raddoppio sulle nostre lunghe. Ma la precisione al tiro non è stato
un fondamentale efficace per Valmadrera anche se la risposta che volevo è arrivata da una bomba di Giulia Pasqualin. Bene Silvia Bassani che ha saputo trovare canestri molto importanti. Nella seconda parte del match Valmadrera ha giocato da squadra, difendendo in maniera perfetta,
mentre in fase offensiva bisogna lavorare ancora molto. Sono contento per il rientro di Claudia Oddo. Una vittoria importante per noi».

Il tabellino Adinox Starlight Valmadrera: Fusi 5, Orsanigo 5, Airoldi, Capaldo 6, Bassani 17, Adan 3, Oddo 2, Pasqualin 5, Casartelli 6, Ciceri, Riva, Mandonico 10. All. Colombo.

Promozione: facile successo per la LBW

Comodo successo in trasferta per la Lecco Basket Women contro il fanalino Seregno e classifica che continua a migliorare per le lecchesi ormai stabili nelle posizioni che contano. Sono bastati due quarti alle ospiti per mettere le cose in chiaro e archiviare la partita con un divario importante, grazie alla solita difesa che ha lasciato solo le briciole alle malcapitate brianzole.

Pronti via e in un amen Lecco si porta sull’11-0 con la ciliegina della tripla di Pozzi. La difesa è un muro invalicabile e la nota positiva arriva dai rimbalzi in attacco che portano a tanti secondi tiri. Seregno chiama time-out cambiando la difesa, ma non cambia il copione con una sola squadra in campo che chiude il periodo sul 2-18. Il monologo delle blucelesti non si arresta nemmeno nel secondo quarto con la difesa e i contropiedi che la fanno da padrona. Binda e compagne non regalano nulla alle avversarie e si va al riposo sul 6-29. La gara è virtualmente chiusa dopo 20′ e all’inizio del terzo periodo arriva anche il massimo vantaggio sul +30 (7-37), poi è solo accademia per le ospiti con coach Berri che da spazio a tutta la panchina. Seregno aumenta il suo score con canestri da fuori che riducono lo svantaggio ma ormai è troppo tardi. Alla fine il match si chiude sul 28-49. Blucelesti in stima e fiducia in vista del match di sabato prossimo alle 18 sul campo della Pezzini Morbegno, diretta concorrente in graduatoria.

Il tabellino Lecco Basket Women: Chiara Pozzi 14, Frisco 7, Cocchia 1, Claudia Pozzi 2, Giulia Rusconi 4, Magni, Ricci 4, Nava 2, Greppi 7, Benzoni 4, Martina Rusconi 2, Binda 2. All. Berri.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket