Seguici

Basket

Basket Lecco: finale col brivido, ma arriva un’altra grande vittoria

I blucelesti conducono per 38 minuti con autorità su una squadra forte come Padova, poi perdono lucidità e consentono agli avversari di riavvicinarsi nell’ultimo minuto. Alla fine è successo 75-72

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Altra vittoria per il Basket Lecco, la quinta consecutiva in un girone di ritorno quasi perfetto, macchiato soltanto dallo scivolone di Cremona alla prima giornata. Al Bione arriva Padova, corazzata del girone B di Serie B, con gli ex Morgillo, Dagnello e Calò e i blucelesti di Riccardo Eliantonio colgono un successo d’autorità, quasi mai in discussione, col brivido finale degli ultimi due minuti di confusione che però non rimettono in discussione i due punti.

Il coach dà spazio alla panchina nei primi due quarti, concedendo minuti a Tsetserukou, De Gregori, Favalessa e Romanò, lasciando a riposo Casini. Sono due i protagonisti assoluti, Sanna e Mascherpa, che trascinano i compagni. Lecco parte forte e chiude avanti 23-14, un vantaggio che si mantiene costante anche nel secondo periodo. Decisiva l’intensità difensiva dei padroni di casa, con un superbo Trentin a recuperare palloni, stoppare, e a concedersi anche due schiacciate in campo aperto tra fine primo e inizio secondo tempo. Fondamentale inoltre l’apporto di Stefanini, 9 rimbalzi per lui, con il Lecco che al solito non dà riferimenti agli avversari, riempiendo il pitturato di volta in volta con le sue ali. Sanna, intanto, martella da fuori: all’intervallo è 42-36.

Nel momento migliore dei padovani, nel terzo periodo, quando il vantaggio cala fino al -5, è il fresco Casini con due triple pazzesche a tenere avanti i suoi, imitato poco dopo da capitan Mascherpa. Il Lecco gestisce anche nel quarto periodo, la partita diventa più nervosa, la lucidità diminuisce e negli ultimi due minuti il vantaggio, da 15 punti, scende a 5: due soli possessi che però consentono ai blucelesti, nonostante troppe palle perse in attacco nel finale (e qualche fischio arbitrale non chiarissimo), e la conseguente sfuriata di Eliantonio, di vincere la partita 75-72.

Il tabellino del match

Gimar Basket Lecco – Antenore Energia Padova 75-72 (23-14, 19-22, 20-17, 13-19)
Gimar Basket Lecco: Massimiliano Sanna 21 (4/7, 4/7), Giulio Mascherpa 17 (5/6, 2/7), Fabio Stefanini 11 (2/5, 2/3), Giacomo Bloise 6 (2/2, 0/8), Carlo Trentin 6 (3/6, 0/1), Juan marcos Casini 6 (0/1, 2/4), Kiryl Tsetserukou 4 (2/2, 0/0), Matteo Favalessa 4 (2/3, 0/1), Tommaso De Gregori 0 (0/1, 0/0), Giovanni Romano 0 (0/0, 0/1), Marco Vitelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 13 – Rimbalzi: 36 10 + 26 (Fabio Stefanini 9) – Assist: 18 (Giulio Mascherpa 5)
Antenore Energia Padova: Ivan Morgillo 17 (5/11, 1/3), Federico Schiavon 16 (2/4, 3/5), Andrea Piazza 12 (4/7, 1/4), Corrado Bianconi 12 (3/4, 0/6), Ruben Calò 7 (2/3, 1/4), Francesco De nicolao 6 (2/4, 0/1), Nicolo’ Pellicano 2 (0/4, 0/1), Andrea Dagnello 0 (0/1, 0/1), Riccardo Visone 0 (0/0, 0/0), Emanuele Mazzonetto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 22 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Ivan Morgillo, Andrea Piazza 8) – Assist: 13 (Andrea Piazza 6)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket