Seguici

Nuoto

Anna Pirovano si mette al collo tre medaglie ai Campionati italiani

A Roma la 21enne di Castello Brianza ha conquistato l’oro nei 200 farfalla e nei 200 misti, con l’argento nei 400 misti. Per l’oggionese Silvia Scalia argento nei 50 dorso

Anna Pirovano in frazione dorso (foto Andrea Masini/Deepbluemedia.eu/Federnuoto.it)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Super Anna Pirovano ai Campionati italiani in svolgimento a Roma. La nuotatrice di Castello Brianza si è infatti aggiudicata tre medaglie, due ori e un argento. La portacolori delle Fiamme Azzurre-In Sport Rane Rosse, 21 anni, ha dapprima raccolto il secondo posto nei 400 misti, quindi ha vinto i 200 farfalla e sabato i 200 misti. Nella prima gara di giovedì, i 400 misti, Pirovano ha nuotato in 4’48″47 alle spalle dell’imprendibile ed esperta (nata nel 1994) Alessia Polieri (Fiamme Gialle-Imolanuoto, 4’44″72). Terza Luisa Trombetti (Gs Fiamme Oro-Rari Nantes torino). Quinto posto per Ludovica Patetta (In Sport Rane Rosse), cresciuta alla Canottieri Lecco.

Venerdì Pirovano è tornata in acqua per la prova dei 200 farfalla, nella quale si è concessa la rivincita sulla Polieri, staccata di pochi centesimi: 2’11″26 per la brianzola contro il 2’11″49 della rivale; bronzo per Roberta Piano Del Balzo (Sporting Club Flegreo). Un oro dolcissimo, che ha incontrato il bis il giorno successivo, sabato, i 200 misti: Pirovano ha nuotato in 2’13″96, ancora una volta davanti alla Polieri e a Bruna Pesole (Olimpic Nuoto Napoli Ssd), entrambe sui 2’16”.

L’oggionese Silvia Scalia, 26 anni, si è messa al collo l’argento nei 50 dorso (28″40, alle spalle di Federica Toma) e ha successivamente rinunciato ai 100.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Nuoto