Seguici

Basket

La Np Olginate si arrende sul parquet della Juvi Cremona

Sconfitta 74-64 nella seconda giornata in Serie B. Ancora difficoltà a livello offensivo e al tiro da tre per gli uomini di coach Cilio. Non basta un ottimo Maspero

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Seconda sconfitta consecutiva per la Caffè Agostani Np Olginate in Serie B. Sabato pomeriggio è arrivata la battuta d’arresto 74-64 a Cremona contro la Juvi, in un match equilibrato in cui a fare la differenza è il parziale subito da Bloise e compagni nel secondo periodo.

Olginate rompe il ghiaccio con il canestro di Maspero e guida il punteggio nei minuti iniziali, chiudendo 9-10 il primo quarto. A metà secondo le triple di Bona e Gobbato segnano il break dei padroni di casa, all’intervallo è 29-22.

I ragazzi di coach Cilio sono in partita, ma subiscono l’energia di Fumagalli e compagni: la tripla di Milovanoviky sancisce il +12 Cremona al 26′. Al massimo vantaggio reagiscono Brambilla e Maspero, poi Baparapè segna il canestro del 50-45 al 30′. Nell’ultimo periodo Olginate parte forte e risale a un possesso di distanza, ma è ancora un tiro d fuori di Milovanoviky a rimettere un solco. Gli ospiti non riescono a rientrare per diversi minuti, l’illusione al 36′ quando Baparapè riporta i suoi a -5. Non basterà. Cremona riallunga sino al 74-64 finale.

Come accaduto contro Bergamo, ancora troppo bassa la percentuale di realizzazione al tiro da tre, 19% (4 su 21 tentativi), non al passo con quella da due punti (56%). A livello di statistiche, da segnalare i soli 8 assist biancoblu, a fotografia di una certa difficoltà nel far circolare la palla con fluidità. Tre i giocatori in doppia cifra per Olginate: best scorer Maspero con 16 punti (doppia doppia con i 10 rimbalzi catturati), quindi Baparapè con 11 e Brambilla con 10.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket