Seguici

Basket

Starlight Valmadrera attesa nella tana del Baskettiamo Vittuone

Sabato pomeriggio sfida complicata per le biancoblu di coach Zucchi sul campo di Magenta. «Un quintetto che si trova a memoria nei giochi d’attacco e difende bene. Noi compatti e determinati»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Terza giornata di andata del campionato di serie B di basket femminile, con le valmadreresi della SLS Starlight impegnate sabato alle 18 sul difficile campo milanese del Baskettiamo Vittuone. Il match si disputerà alla palestra delle Scuole elementari di via Cardani a Magenta.

Un match ostico per la compagine di coach Stefano Zucchi. Le due formazioni, dopo due giornate di gare, sono appaiate in classifica, grazie alle vittorie ottenute rispettivamente in trasferta sul campo della Bfm, e – per Valmadrera – in casa con la G.S.Q.S.A. Milano.

Il coach Zucchi sta lavorando intensamente con il gruppo, ma raccomanda attenzione per sabato pomeriggio. «La partita è indubbiamente insidiosa considerato che giochiamo in trasferta, e nello stesso tempo perché affrontiamo un Vittuone che nelle prime due giornate ha perso solo di sei punti a Varese, contro una tra le pretendenti al primo posto, vincendo nettamente nella seconda giornata e rifilando un +17 a una BFM che sulla carta punta ai play-off. Vittuone è composto da un gruppo di ragazze che giocano insieme da tanto tempo. Una squadra comunque giovane che fa della velocità, dell’aggressività e anche della buona tecnica individuale la sua forza».

Ceccato ancora ai box

In casa Valmadrera, comunque, non si lascia niente al caso. «Ho visto, abbiamo visto, l’ultima partita di Vittuone – prosegue Zucchi – Un quintetto che si trova a memoria nei giochi d’attacco e difende bene. Stiamo lavorando con attenzione per le dovute contromosse, consapevoli che il gruppo è in crescita, compatto e determinato. Peccato per il problema fisico che attanaglia la nostra Ceccato. Una situazione che non ci deve limitare. Il morale è buono, il gioco c’è e dobbiamo cercare di commettere meno errori possibili e ripartire con velocità e precisione nelle varie conclusioni offensive che ci capiteranno».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket