Seguici

Calcio

“Giallo” e blasfemia: il Lecco perde Marzorati e Zambataro per la sfida alla Virtus Verona. Il Giudice Sportivo colpisce anche il Pergo

La squalifica del vicecapitano bluceleste era attesa, mentre stupisce lo stop dell’esterno. Stessa moneta per Hide Vitalucci tra le fila cremasche

Eyob Zambataro BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Una preventivata, l’altra decisamente a sorpresa. Sono due i giocatori persi dalla Calcio Lecco 1912 dopo la partita persa con la Pergolettese e in vista della prossima partita con la Virtus Verona: in casa bluceleste, infatti, mancheranno sia Lino Marzorati, giunto alla quinta ammonizione in campionato, che Eyob Zambataro, punito dopo la bestemmia pronunciata al “Voltini”, sentita dal delegato della Procura Federale e dal commissario di campo. È la sanzione comminata dal Giudice Sportivo dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Marco Ravaglioli, nelle sedute del 25 e del 26 ottobre.

Lino Marzorati BONACINA/LCN SPORT

Pergolettese-Lecco: squalificati Zambataro e Marzorati

ALLENATORI NON ESPULSI
AMMONIZIONE (II INFR)
MALGRATI ANDREA (LECCO)

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ZAMBATARO EYOB (LECCO)
per aver pronunciato un’espressione blasfema nel corso del 1° tempo. Sanzione in applicazione dell’art. 37 C.G.S. (r. proc. fed, r. c.c.).

VITALUCCI HIDE (PERGOLETTESE)
per aver pronunciato un’espressione blasfema al 2° minuto di recupero del 2° tempo in occasione di una sostituzione mentre si accingeva ad entrare in campo. Sanzione in applicazione dell’art. 37 C.G.S. (r. proc. fed.)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)
MARZORATI LINO (LECCO)

AMMONIZIONE (II INFR)
IOCOLANO SIMONE (LECCO)

AMMONIZIONE (I INFR)
KRAJA ERDIS (LECCO)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio