Seguici

Calcio

Giornata di fuoco

Tutto porta verso l’esonero di mister Mauro Zironelli, messo in discussione da oltre un mese dalla proprietà: la scelta dei Di Nunno è quella di Luciano De Paola

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

A Lecco tutto porta al ribaltone. I condizionali di domenica sera erano doverosi, ma si avvicinavano già molto al concreto: la partita persa malamente con il Trento ha dato l’input alla proprietà, che vede in Luciano De Paola il prossimo allenatore della squadra. Scelta radicale e controtendenza rispetto allo stile di mister Mauro Zironelli, che ha sempre cercato di arrivare ai risultati passando attraverso il gioco; il Pirata, già ben noto in città vista la sua esperienza del 2015/2016 condensatasi nella vittoria nei play off di Serie D, è allenatore più terra terra, che punta soprattutto sul forte impatto emotivo delle sue squadre.

A Cormano, sede dell’azienda di famiglia, la proprietà Di Nunno ha ricevuto certamente il diesse Domenico Fracchiolla, mentre non si hanno indicazioni precise sulla presenza o meno di mister Mauro Zironelli; in ogni caso le indiscrezioni portano senza “se” e senza “ma” verso l’esonero della guida tecnica, già pesantemente messa sotto accusa nelle settimane precedenti; il dirigente rischia e la sua posizione è in bilico, ma un ulteriore allontanamento rischierebbe di lasciare tutta o quasi la gestione tecnica sulle spalle dell’allenatore subentrante; già nel 2017, prima di rifiutare clamorosamente l’offerta dopo quattro giorni di lavoro sul campo, De Paola volle al suo fianco l’appena esonerato diesse Erminio Gizzarelli e sarebbe orientato a dare la medesima indicazione; ecco perché, alla fine, potrebbe essere il solo allenatore a pagare con la rimozione dall’incarico. Stesso discorso per Andrea Malgrati: il 60enne allenatore calabrese, che domenica sera avrebbe dialogato a lungo con la proprietà per trovare un accordo di massima e fare il punto della situazione, è solito muoversi da solo, ereditando lo staff tecnico già presente. La firma potrebbe arrivare già nel pomeriggio, visto il ritorno in campo della squadra previsto per martedì.

Domenico Fracchiolla, girato, discute con De Paola BONACINA/LCN SPORT

Decisamente sullo sfondo e sbiadita, invece, la candidatura di mister Alessio Tacchinardi, che subentrerebbe con il peso di tre giornate di squalifica, affibbiategli dopo la retrocessione accusata con il Fano, già da scontare.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio